comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:PISA9°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 19 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Bellanova: «Italia viva si asterrà in Senato. Serve riprendere il discorso sui temi, non mettere in discussione la maggioranza»

Attualità giovedì 12 novembre 2020 ore 14:48

Coronavirus, altre cinque vittime nel Pisano

Sono 37 i decessi avvenuti tra ieri e oggi in Toscana attribuibili al Covid. Di questi, cinque si sono verificati in provincia di Pisa



PISA — Nelle ultime 24 ore in provincia di Pisa 331 persone sono risultate positive al Coronavirus, mentre altre cinque sono decedute. I nuovi casi sono pressoché dimezzati rispetto alle ventiquattro ore precedenti (640). 

Tra ieri e oggi, in Toscana, a fronte di 7.960 persone testate sono state diagnosticate 1932 nuove positività (24,3 per cento). Nelle ventiquattro ore precedenti i nuovi casi riscontrati erano stati  2507, a fronte di 9.150 persone testate (27,4 per cento).

Oggi si registrano 37 nuovi decessi in Toscana (18 uomini e 19 donne con un'età media di 84,4 anni) cinque dei quali avvenuti in provincia di Pisa.

Questa la distribuzione dei nuovi trasmessa dall'Asl nord ovest:

Pisa: 178 casi

Calci 5, Cascina 43, Crespina Lorenzana 5, Fauglia 4, Pisa 66, San Giuliano Terme 25, Vecchiano 15, Vicopisano 15;

Alta val di Cecina e Valdera: 103 casi

Bientina 9, Buti 2, Calcinaia 16, Capannoli 4, Casciana Terme Lari 9, Castelnuovo di Val di Cecina 1, Chianni 5, Palaia 3, Peccioli 2, Ponsacco 15, Pontedera 18, Santa Maria a Monte 16, Terricciola 3.

Dal monitoraggio giornaliero su tutto il territorio dell’Asl Toscana nord ovest, che comprende le province di Pisa, Livorno, Lucca e Massa Carrara sono 16.068 (+635 rispetto a ieri) le persone isolate, in sorveglianza attiva, perché hanno avuto contatti con persone contagiate.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cultura

Attualità

CORONAVIRUS