Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:40 METEO:PISA8°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 08 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Germania, la standing ovation per Angela Merkel in parlamento

Cronaca sabato 01 marzo 2014 ore 16:05

Dalla Torre verso il mondo, la sfida dell'internazionalizzazione

Da Camera di Commercio, Sat, Scuola Sant'Anna e Vivere Pisa, le proposte per sfruttare le occasioni economiche offerte dal mercato estero



PISA — Cultura ed economia, costume e business, internazionalizzazione e marketing. Sono stati questi i temi del convegno Ciak si gira. Regia di Confinternazionalizzazione, organizzato da ConfcommercioPisa e al quale hanno partecipato imprenditori, professionisti, dirigenti di azienda, operatori turistici.
Al tavolo dei relatori erano seduti Camera di Commercio di Pisa, Sat Aeroporto, Istituto Confucio Scuola Sant'Anna, il tavolo del turismo Vivere Pisa.
Scopo dell'incontro, aprire una ampia panoramica sulle opportunità e le occasioni di affari che possono crearsi all'estero, anche per le piccole e medie imprese locali, come sostenuto in apertura di convegno da Antonio Spinello, presidente di ConfInternazionalizzazione.
“Noi oggi siamo qui per gettare le basi di una proficua collaborazione con il mondo imprenditoriale cinese e lo vogliamo fortemente, ma altrettanto fortemente crediamo che ogni buon rapporto duraturo si debba e si possa fondare unicamente sul reciproco rispetto e sulla leale concorrenza - ha spiegato Federica Grassini, presidente di ConfcommercioPisa -. Ma non può esserci lealtà senza la mutua osservanza delle regole. Alle aziende straniere che intendano investire sul nostro territorio, siamo lieti di offrire servizi e formazione creati a misura delle loro necessità, con l’entusiasmo che ci contraddistingue e con il massimo impegno. Inoltre, attraverso il nostro tavolo del turismo Vivere Pisa, stiamo studiando delle proposte di accoglienza che si adattino nei minimi dettagli alle richieste e alle specifiche abitudini dei nostri ospiti, affinché possano godere delle bellezze del nostro patrimonio artistico nel pieno confort di un’assistenza mirata a soddisfare ogni loro esigenza”.
Gina Giani, amministratore delegato di Sat ha richiamato con forza la necessità di studiare e prepararsi bene prima di affacciarsi a mercati complessi come quello della Cina: “La Cina non è nemmeno un mercato libero, tutto discende dai vertici del Governo. Fondamentale è la collaborazione con le istituzioni, Insieme all'ex premier Enrico Letta questo era un percorso che avevamo avviato in Cina. Ora staremo a vedere”.
La forza d'attrazione del brand Pisa rispetto ad altre città concorrenti non ha paragoni secondo Gina Giani: “La Torre di Pisa è la migliore ambasciatrice della nostra città. Se ci confrontiamo con il nostro principale competitor, Bologna, che evoca nel mondo la mortadella, godiamo di una grande fortuna. Però per ottenere risultati, dobbiamo investire per farci conoscere. Sat ha investito il 25 per cento del proprio budget in marketing”.

Solo il 2 per cento dei turisti a Pisa sono di nazionalità cinese, secondo Cristina Martelli, Segretario Generale della Camera di Commercio di Pisa: “La loro permanenza media è inferiore a quella generale, ma gli ultimi dati sono in crescita. Il nostro lavoro consiste nel fare informazione e formazione,accompagnamento di aziende all'estero, tramite diversi tipi di progetto, azioni di incoming, fiere e one to one. A presto, si apriranno i bandi per il sostegno e la partecipazione delle aziende del territorio a fiere e progetti di internazionalizzazione aziendale”.

Utilissime le lezioni di comportamento da tenere in presenza di interlocutori cinesi, spiegate da Ester Armentano dell'Istituto Confucio della Scuola Superiore Sant'Anna.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un malore improvviso ha strappato ai suoi cari la donna. Dalla Scuola Mondo l'hanno ricordata come "una persona generosa, creativa e brillante"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità