Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 31 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Cospito, Donzelli (FdI): «La sinistra sta con lo Stato o con terroristi?». E in Aula scoppia il caos

Attualità mercoledì 06 agosto 2014 ore 11:30

Finanza e ricerca insieme per 5 anni

Firmata una convenzione che porterà alla Scuola Normale almeno 50mila euro ogni anno da destinare a nuovi progetti



PISA — Attività di ricerca in settori di interesse comune. L'accordo tra Scuola Normale e Unicredit banca vuole promuovere e gestire progetti di ricerca scientifica e tecnologica con un occhio alle potenziali ricadute in ambito industriale. La convenzione quinquennale è stata firmata da Federico Ghizzoni, Ad UniCredit, Paolo Fiorentino, vicedirettore generale UniCredit, e Fabio Beltram, Direttore della Scuola Normale Superiore.

Per contribuire allo svolgimento delle attività di ricerca, UniCredit corrisponderà alla Scuola Normale Superiore un contributo finanziario che avrà un ammontare minimo di 50mila euro, sino a un ammontare massimo di 200mil euro per ciascun anno di durata della convenzione.

Inoltre, all’atto della stipula della convenzione, UniCredit e Scuola Normale Superiore si sono impegnate a mettere a disposizione, per quanto di propria competenza, risorse umane e strumentali, oltre alla disponibilità di locali e strutture funzionali agli obiettivi della collaborazione congiunta.

Sono già stati definiti i primi ambiti di ricerca in cui i due istituti coopereranno all’interno del Dynamics and Information Research Institute.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il mezzo è stato bloccato dalla polizia dopo un breve inseguimento. A bordo viaggiavano due uomini di 30 e 42 anni, finiti in manette
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità