Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:30 METEO:PISA10°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 16 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Allegri: «Ambra? Non parlo della mia vita privata»

Attualità sabato 24 gennaio 2015 ore 17:20

Giornata della memoria, un ricordo di Salvestroni

Co-fondatore del Partito d’Azione a Pisa e responsabile militare del Cln, fu deportato prima a Mauthausen e poi a Ebensee, dove morì il 2 marzo 1945



PISA — Tante, in città, le celebrazioni del Giorno della memoria.

In particolare il 27 gennaio alle 11 nella sala Regia di Palazzo Gambacorti sarà ricordato Cesare Salvestroni e sarà consegnata una pergamena a Muzio Salvestroni, presidente onorario del Cus.

Presenti il sindaco Marco Filippeschi, il prefetto Attilio Visconti, Giorgio Vecchiani (Anpi Pisa), Ranieri Del Torto (presidente consiglio comunale) e Guido Cava, presidente comunità ebraiche di Pisa. Coordina l'assessore comunale Marilù Chiofalo.

Cesare Salvestroni, co-fondatore del Partito d’Azione a Pisa e responsabile militare del Cln (il comitato di liberazione nazionale) della Provincia di Pisa dall’8 settembre 1943, fu catturato dai nazisti nel maggio 1944 e deportato prima a Mauthausen e poi a Ebensee, dove morì il 2 marzo 1945.

Azzurro della Nazionale di tiro a segno nella categoria di pistola libera, da giovane era stato anche portiere di calcio del Pisa e canottiere della Società Arno, era nato a Pisa il 1 maggio 1897.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Unica soluzione per non perdere le spiegazioni del prof, vista l'alternanza di lezioni in presenza e a distanza e la mancanza di spazi disponibili
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca