Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 03 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il discorso di Merkel alla cerimonia di fine mandato: «Guardate sempre il mondo con gli occhi degli altri»

Attualità venerdì 21 maggio 2021 ore 18:30

La Luminara salta, il resto forse a Settembre

Una passata edizione del Gioco del Ponte

Fatto il punto sulle manifestazioni del Giugno Pisano. Al lavoro per Gioco del Ponte, Palio e regata delle Repubbliche Marinare a fine Estate



PISA — Come in buona parte preannunciato e atteso, Pisa e i pisani dovranno anche questo Giugno rinunciare agli appuntamenti tradizionali e aspettare il 2022 per vedere i Lungarni illuminati dai lampanini per la Luminara. Così come non si svolgeranno nelle date canoniche le manifestazioni del Gioco del Ponte e Palio di San Ranieri. Il Comune è infine in attesa di conoscere le decisioni in merito alla Regata delle Repubbliche marinare, che quest’anno dovrebbe svolgersi ad Amalfi.

"Anche quest’anno, come già accaduto lo scorso anno, il Giugno Pisano non potrà avere le forme del passato - ha spiegato Filippo Bedini, assessore alle tradizioni della storia e identità di Pisa -. Le disposizioni ancora in vigore in tema di contrasto alla diffusione del Covid-19 rimangono in vigore fino a tutto Giugno e non consentono di far svolgere eventi come i nostri. Per quanto riguarda il Gioco del Ponte e il Palio di san Ranieri, stiamo cercando di programmarli nella seconda parte dell’estate, tra Settembre e l’inizio di Ottobre, mentre per la regata delle Repubbliche marinare attendiamo a breve la convocazione del comitato organizzatore per capire le decisioni. Quest’anno sarà ospitata da Amalfi. La Luminara, invece, con grandissimo rammarico, non potremo viverla e goderla nemmeno nel 2021 e ci diamo appuntamento al 2022".

"Tuttavia - ha ricordato l'assessore -, in questi mesi abbiamo lavorato molto per le prossime edizioni, per migliorare alcuni degli aspetti che sembravano più critici: i problemi legati ai lampanini in particolare e alcune scelte scenografiche sui palazzi. Gli uffici hanno documentato tutte le facciate e provveduto a proporre soluzioni e migliorie per le biancherie con alcuni interventi sia su palazzi storici di proprietà pubblica che su altri privati, in modo da valorizzarli al meglio e rendere tutto l’insieme più bello e spettacolare".

Nelle foto di seguito alcuni esempi di nuove biancherie.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il bollettino sanitario fotografa la situazione sul fronte epidemico. Ecco la distribuzione delle nuove positività in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica