QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 11°11° 
Domani 11°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 23 novembre 2019

Attualità lunedì 27 ottobre 2014 ore 13:23

Occhiali, contraffazione, salute: parla Simonelli

Secondo il presidente di Confottici l'utilizzo di occhiali contraffatti può danneggiare la retina e creare problemi di salute soprattutto nei bambini



PISA — Nel 2013, il 28 per cento degli italiani ha acquistato occhiali contraffatti. Un fenomeno che preoccupa Alessandro Simonelli, presidente del sindacato di categoria Confottici Confcommercio Pisa: "Sono numeri impressionanti per un fenomeno dilagante, una piaga sociale le cui conseguenze sono imprevedibili”. 

Simonelli punta il dito soprattutto sui rischi per la salute a cui vanno incontro adulti e bambini: “Acquistare occhiali illegali rischia di compromettere la vista. La quasi totalità di questi oggetti, venduti a pochi euro per strada o su qualche bancarella, può provocare seri danni alla retina, al cristallino e aumentare la disposizione alla congiuntivite. Sono occhiali fuori norma, privi di ogni certificazione e garanzia, incapaci di fermare i raggi ultravioletti più pericolosi. A pagarne le conseguenze, in termini di patologie dell'occhio, sono soprattutto i più piccoli”.

Presidente degli ottici provinciali da pochi mesi, Simonelli ha intenzione di affrontare di petto la questione dell'abusivismo commerciale: “La strada dei sequestri e della repressione è quella giusta. A fianco, è necessaria però un'opera capillare di informazione e di sensibilizzazione. Come associazione siamo in prima fila su una battaglia a difesa della legalità, cercando di coinvolgere sempre di più istituzioni, organi di controllo, scuole, associazioni. I consumatori devono essere tutelati e allo stesso tempo, conoscere fino in fondo i rischi a cui sottopongono se stessi, nel momento in cui acquistano questi occhiali illegali”.

Giovedì 30 ottobre Simonelli sarà al teatro Verdi per assistere allo spettacolo di Tiziana di MasiTutto ciò che sto per dirvi è falso, una denuncia in forma di show della contraffazione e dell'abusivismo: “Ci saremo anche noi, per vincere tutti insieme questa guerra contro l'illegalità, la criminalità, i danni alla salute e lo sfruttamento”.



Tag

Manovra, Salvini: «Totale instabilità, pesa più delle tasse»

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Cronaca

Attualità