Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 29 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo, copiosa nevicata a Esterzili

Politica venerdì 22 maggio 2015 ore 10:37

Piazza Viviani, "a quando i lavori?"

Latrofa e Martorano (Passione per la Toscana): "Aperto un bando per la riqualificazione, ma la piazza non è di proprietà del Comune"



PISA — “A pochi passi da un’opera da milioni di euro come il Porto di Pisa c'è piazza Viviani. Chi scende dalle barche per far due passi si trova in un’area desolata, che sembra una rovina del dopoguerra”. Raffaele Latrofa, capogruppo Ncd in consiglio comunale e candidato capolista alle elezioni regionali per Passione per la Toscana ne parla insieme alla candidata per la stessa lista Anna Maria Martorano: "Un danno all'immagine di Marina di Pisa sotto diversi punti di vista, non solo estetico, ma anche economico. Quanto avrebbe potuto fruttare questa piazza se fosse stata riqualificata 20 anni fa?"

Secondo le informazioni in possesso dei due esponenti il Comune avrebbe pubblicato un bando per la riqualificazione della piazza, a cui avrebbero partecipato 87 progetti, ai primi tre dei quali si prometterebbe un premio di 10.500 euro. "Perché un Bando? -si domandano Latrofa e Martorano- Perché il progetto non è stato sviluppato dai tecnici del Comune?"

Inoltre, l’area da riqualificare non sarebbe di proprietà del Comune, ma dell’Azienda Ospedaliera universitaria pisana. "I progetti, quindi, una volta approvati, e premiati con il denaro del cittadino -sottolinea Latrofa- non potranno quindi essere realizzati perché il Comune non ha la proprietà di piazza Viviani". 

"In 20 anni -prosegue- si sono succedute da parte dell'amministrazione comunale innumerevoli annunci che sembravano portare, ogni volta, all’imminente risoluzione della vicenda: abbiamo sentito parlare di acquisizione, di permuta e di esproprio, ma niente finora è stato fatto".

Per avere chiarimenti sulla vicenda, Raffaele Latrofa ha presentato un’interrogazione a risposta scritta: "E' stata prevista la possibilità che l'amministrazione non possa venire in possesso dell'area? In tal caso come si giustifica il bando con tutte le spese che ne conseguono?". Questi alcuni dei chiarimenti che Latrofa chiede mediante il documento. L'esponente politico chiede poi informazioni sui tempi e i modi di acquisizione della Piazza.

Secondo il candidato di Passione per la Toscana, la responsabilità sarebbe da attribuire, oltreché al Comune, anche alla Regione: “La sanità toscana pesa per oltre il 70 per cento sul bilancio regionale. Visto che l’area è dell’Azienda Ospedaliera, la sua proprietà è di competenza della Regione. Ma anche le opere pubbliche come la riqualificazione attingono alle casse regionali. Quindi su Piazza Viviani anche Rossi ha fallito. È ora di mandarlo a casa! Se verrò eletto, mi batterò in Regione perché finalmente il problema di questa piazza si risolva”.

Una questione, quella di piazza Viviani, che secondo l'esponente politico deve essere analizzata anche sotto un altro punto di vista: "Viene da pensare che il Pd voglia infierire politicamente su Marina di Pisa, frazione del Comune dove da sempre gli abitanti votano il centrodestra".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La provincia di Pisa, nelle ultime 24 ore, registra quasi cento nuove positività al coronavirus. Il dettaglio per Comune di residenza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Sergio Cenci

Lunedì 29 Novembre 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità