Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 23 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Remuzzi:«Le cure domiciliari non sono un'alternativa al vaccino»

Attualità martedì 09 novembre 2021 ore 08:31

Abbagnale inaugura la rampa sull'Arno

Gennai, Latrofa, Abbagnale e Cignitti

Anche il presidente della Federazione italiana canottaggio per la nuova discesa alla base nautica vigili del fuoco, in lungarno Guadalongo



PISA — Inaugurata ieri, lunedì 8 Novembre, la discesa che da lungarno Guadalongo consente di accedere alla base nautica sul fiume Arno dei vigili del fuoco di Pisa. Hanno partecipato alla cerimonia di inaugurazione Raffaele Latrofa, assessore comunale ai lavori pubblici, Nicola Ciannelli, Comandate provinciale Vigili del Fuoco di Pisa, Lamberto Cignitti, vicepresidente del Gruppo Sportivo VV.F. “Fiamme Rosse” e Giuseppe Abbagnale, presidente della Federazione Italiana Canottaggio. Presenti inoltre Sandra Munno, assessore comunale alla disabilità e Alessandro Gennai, presidente del consiglio comunale, oltre a dirigenti e atleti della Sezione Canottaggio Gruppo Sportivo “M. Billi – S. Masi” VV.F. Pisa.

La rampa per accedere alla base nautica, di proprietà del Demanio dello Stato e consegnata in uso gratuito al Comando dei Vigli del Fuoco, necessitava da anni di un intervento di manutenzione della pavimentazione, per rendere lo scalo al fiume sicuro e agevole sia per le persone che per i mezzi di soccorso fluviale. Il Comune di Pisa, in considerazione della posizione della struttura che consente lo scalo fino al livello dell’acqua, ritenendo di interesse pubblico renderla fruibile, si è fatto promotore di una nuova convenzione con i Vigili del Fuoco siglata nel Marzo 2021 per permettere l’utilizzo dello scalo da parte di persone diversamente abili per attività ed iniziative correlate alla fruibilità dell’Arno, alla pratica di sport fluviali, per lo svolgimento di operazioni di Protezione Civile in situazioni emergenziali e come approdo per le attività fluviali delle manifestazioni storiche cittadine come Palio di San Ranieri e Regata delle Repubbliche Marinare.

“L’Amministrazione dei Vigili del Fuoco – ha commentato il comandante Ciannelli - è stata sempre attenta a quelle che chiama “persone con specifiche necessità”. Questa nostra attenzione negli anni sta crescendo. Dal punto di vista del soccorso, ad esempio, vediamo continuamente aggiornarsi nostre le linee guida per intervenire in presenza di queste situazioni. In questo contesto, è evidente che accogliamo con entusiasmo l’iniziativa di dotare la nostra Base Nautica di uno scalo appositamente studiato. Lo scalo, peraltro, rappresenta un comodo accesso al corso d’acqua e sarà certamente molto utilizzato dalle nostre squadre, rendendo le attività di soccorso acquatico ancora più tempestive rispetto a prima. Al di là di questo, noi Vigili del Fuoco abbiamo, tra i nostri operatori, molti sportivi e, per questo, devo anche osservare che l’epidemia di Covid-19 e le conseguenti restrizioni hanno penalizzato non poco le persone che si impegnano nella pratica sportiva. Oggi il Comando dei Vigili del Fuoco di Pisa ringrazia tutti quelli che hanno contribuito alla realizzazione di quest’opera e dà a tutti un messaggio di speranza perché lo sport possa davvero superare ogni barriera”.

"Sono stato qui alcuni anni fa – ha ricordato il presidente nazionale Federcanottaggio, Giuseppe Abbagnale, Presidente Federazione Italiana Canottaggio - quando la struttura della Società ancora non c'era o almeno non era quella che possiamo ammirare oggi. Con l'inaugurazione di questo nuovo scalo non solo si offre un servizio fondamentale al Corpo dei Vigili del Fuoco e all'intera città, ma si dà anche un'ulteriore spinta ai ragazzi e alle ragazze che praticano canottaggio. E si mette in atto un'azione concreta anche per le persone con diverse abilità consentendo loro di praticare il canottaggio. So che la realtà della "Billi Masi" sta crescendo, come i risultati degli atleti nelle gare nazionali: questo ci fa ben sperare per il canottaggio che ho il privilegio di rappresentare e l'augurio che faccio ai ragazzi e alla città di Pisa, che vanta una tradizione importante per questo sport, è di continuare a tenere alto il nome della disciplina remiera che tanto amano".

“La base nautica del Comando VV.F. di Pisa, inaugurata sul Lungarno Guadalongo il 24 Giugno 2017, è stata oggi ulteriormente potenziata - ha spiegato il vicepresidente delle "Fiamme Rosse", Lamberto Cignitti - grazie all’impegno del Comune di Pisa, con la creazione di questo scalo. Il Comando VV.F. quindi, dispone ora di una struttura pienamente efficiente e funzionale per il soccorso tecnico urgente in Arno e per tutta l’attività sportiva svolta dalla sezioni Canottaggio del G.S. VV.F. “Billi-Masi” di Pisa e del G.S. VV.F. “Fiamme Rosse”.

L’intervento di recupero funzionale della rampa, finalizzato a favorirne la piena fruibilità, ha previsto la realizzazione di una pavimentazione in calcestruzzo idonea per essere utilizzata da soggetti diversamente abili, sia lungo tutta la rampa che sulla parte pianeggiante posta alla base dell’argine in prossimità dell’alveo di magra del fiume. La parte superficiale della pavimentazione in calcestruzzo è stata realizzata in moda da assicurarne la percorribilità in piena sicurezza anche con fondo bagnato, garantendo una più agevole percorrenza dei mezzi di soccorso in dotazione al Comando Provinciale Vigili del Fuoco anche in occasione dei periodi di piena del fiume. I lavori sono stati eseguiti nel periodo estivo per un investimento complessivo di 39.200 euro da parte dell’Amministrazione Comunale di Pisa.

“È una grande soddisfazione – ha commentato l’assessore Raffaele Latrofa - essere riusciti a realizzare questo intervento che permetterà alle persone disabili di accedere alla base nautica sul lungarno e praticare gli sport fluviali. Con costanza e determinazione abbiamo portato in fondo un percorso burocratico lungo e complesso: basti pensare che la convenzione con i Vigili del Fuoco esisteva già nel 2011 ma ancora non aveva avuto attuazione. Quando il precedente comandante Ugo D’Anna mi sottopose la questione all’inizio del 2019, ci siamo messi a lavorare, facendo approvare un’apposita appendice alla convenzione. Finalmente, dopo la firma della convenzione modificata, abbiamo potuto realizzare l’intervento di recupero della rampa che consente anche una più agevole fruizione dei mezzi natanti dei Vigili del Fuoco per il salvataggio delle persone e dei mezzi della Protezione Civile in caso di emergenza. Grazie alla collaborazione con i Vigili del Fuoco e all’investimento da parte della nostra Amministrazione, Pisa può finalmente disporre di uno scalo sicuro e accessibile che permetterà agli atleti disabili di poter partecipare alle gare regionali e nazionali di canottaggio che si disputano presso la base nautica dei Vigili del Fuoco di Pisa".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Incremento stabile rispetto a ieri. In Toscana le positività al Coronavirus accertate nelle ultime 24 ore sono 12190
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Sport