Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:PISA14°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Nave da crociera in fase di ormeggio finisce contro la banchina in Turchia

Attualità martedì 02 aprile 2024 ore 11:30

Alberi tagliati, "Il PNRR promuova il verde"

Piazzale Genova

Legambiente, Lipu, WWF e Italia Nostra critiche sulle rimozioni di pini e lecci da piazzale Genova: "Sostituire alberi adulti diminuisce i benefici"



PISA — Il taglio di pini e lecci intorno a piazzale Genova ha reso la zona un'aiuola assolata. È l'accusa di quattro associazioni ambientaliste, Legambiente, Lipu, WWF e Italia Nostra, che hanno raccolto le lamentele dei residenti e chiesto al Comune maggior coinvolgimento anche per i progetti finanziati dal PNRR.

"Nonostante l'esistenza di un tavolo del verde, non siamo stati informati  di questi progetti di riqualificazione della trama verde nel quartiere di Porta a Lucca, già provato da altri abbattimenti di alberi - hanno specificato le associazioni - a una prima domanda, gli uffici competenti hanno comunicato che i tagli sono stati effettuati nel contesto di un progetto finanziato dal PNRR e che saranno effettuate delle nuove piantumazioni compensative".

"Il PNRR dovrebbe aiutare la transizione ecologica che tenga conto anche degli spazi verdi esistenti: le piante sono esseri viventi che crescono molto lentamente adattandosi all’ambiente urbano e in cambio offrono importanti benefici ecosistemici - hanno aggiunto - sostituire alberi maturi con alberi più giovani riduce questi benefici e rappresenta un costo in più, senza dimenticare l’inutile disturbo per gli uccelli".

"Chiediamo dunque di essere coinvolti nella discussione anche dei progetti di rigenerazione del verde urbano finanziati dal PNRR - hanno concluso - per poter intervenire tempestivamente con proposte e integrazioni in merito, onde evitare situazioni spiacevoli e non condivise come questa".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dalla creazione di un nuovo museo alla lastricatura delle strade: grandi progetti annunciati dall'Opera Primaziale Pisana per il prossimo futuro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Politica