Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:40 METEO:PISA18°31°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 19 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Ardea, la madre del killer Pignani: «Come si può arrivare a tanta ferocia? Il gesto di mio figlio non può essere giustificato»

Lavoro mercoledì 25 marzo 2020 ore 16:06

Ammortizzatori sociali, centinaia di richieste

"Ci sono centinaia di richieste in provincia di Pisa", dicono i segretari di Cgil, Cisl e Uil, "C'è una emergenza nell'emergenza"



PISA — "C' è fin da adesso un'ulteriore emergenza che si aggiunge a quella sanitaria: il rischio occupazionale e la mancanza di reddito per la sospensione delle attività produttive non essenziali. Le richieste di utilizzo degli ammortizzatori sociali arrivano in gran numero: centinaia al giorno nella nostra provincia ormai da una settimana e le previsioni non sono certo migliori", dicono in una nota congiunta i leader locali di Cgil, Cisl e Uil Mauro Fuso, Dario Campera e Angelo Colombo.

"Di fronte a questa situazione ci sentiamo di sollecitare con forza le aziende, che non sono in grave difficoltà economica, ad anticipare il corrispettivo della cassa integrazione alle normali scadenze mensili e a richiedere il conguaglio all'INPS. Solo nei casi eccezionali di serie e documentate difficoltà finanziarie, riteniamo corretto accedere al pagamento diretto da parte dell'INPS al lavoratore.

In questo caso sollecitiamo l'INPS ad una procedura snella e rapida tale da non mettere in difficoltà lavoratrici, lavoratori e le loro famiglie. In entrambi i casi è fondamentale l'attenzione, da parte di Governo e Istituzioni, della tenuta di tutto il sistema economico, fornendo prontamente ai lavoratori il reddito necessario e alle aziende un aiuto adeguato". 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna viaggiava in sella ad uno scooter quando si è scontrata con un'auto all'altezza di Madonna dell'Acqua. Intervenuta la Misericordia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità