Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:59 METEO:PISA21°29°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 16 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Metsola ricorda Sassoli e l'Aula applaude: «Ho promesso di rendere onore alla sua eredità»
Metsola ricorda Sassoli e l'Aula applaude: «Ho promesso di rendere onore alla sua eredità»

Attualità mercoledì 10 luglio 2024 ore 10:30

Arpa, il Premio Mosca alla dottoressa Gioia

La dottoressa Gioia con una rappresentanza dei colleghi dell’unità funzionale Cure palliative di Pisa e il professor Luca Morelli, presidente di Arpa

Durante l'evento "Arpa d'Estate" la responsabile delle Cure palliative di Pisa ha ricevuto il riconoscimento in nome del chirurgo scomparso nel 2020



PISA — Il Premio Mosca, organizzato da Fondazione Arpa nell'ambito dell'evento benefico musicale "Arpa d'Estate" al Giardino Scotto e intitolato al professor Franco Mosca, emerito di Chirurgia generale dell’Università di Pisa e chirurgo, è stato consegnato alla dottoressa Angela Gioia, responsabile dell’unità funzionale Cure palliative di Pisa.

Il riconoscimento viene assegnato a persone che, con il proprio impegno quotidiano, abbiano dimostrato di condividere con la Fondazione valori e motivazioni e che, incarnandone lo spirito in modo esemplare, abbiano contribuito a promuovere e diffondere tali valori nella società.

"Per la sua passione - si legge nelle motivazioni del Premio - per l’intera vita professionale, dedicata senza riserve alla cura dei malati oncologici, particolarmente incentrata sul controllo del dolore e sull’alleviamento delle loro sofferenze, riflettendo perfettamente i valori della Fondazione Arpa. La sua attività clinica interamente dedicata a migliorare la qualità di vita delle persone sofferenti e fragili dimostra una dedizione ed una passione straordinaria che sono esempio e fonte di ispirazione per tutti".

La dottoressa Gioia, alla consegna, ha ricordato il professor Mosca che, con il suo entusiasmo e la sua attenta sensibilità alla sofferenza dei pazienti e dei loro familiari, ha fortemente voluto il progetto "Letture e musica in hospice" organizzato dalla professoressa Rosanna Prato, coadiuvata dal professor Franco Farina e successivamente dalla professoressa Chiara Zanobini e dalla Scuola di musica "Il pentagramma".

"Questo premio è per tutto il gruppo di lavoro - ha sottolineato la dottoressa Gioia - i medici palliativisti, gli infermieri dell’hospice e della domiciliare, gli oss, le psicologhe, il fisioterapista, gli assistenti sociali e i medici di famiglia".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le musiche di Battiato, Battisti, Dalla e Carrà assieme a Sandy Marton e Tracy Spencer saranno i protagonisti di tre date del cartellone di Marenia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità