Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:24 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 07 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Patrick Zaki scarcerato, il video del pianto di gioia della madre e della sorella dopo la sentenza

Attualità martedì 11 ottobre 2016 ore 15:15

Italive, Pisa in lizza con il maestro giapponese

La galleria en plein air di Kan Yasuda con le sue migliaia di visitatori ha permesso alla città di candidarsi al premio Italive 2016



PISA — Gran finale per la mostra Kan Pisa 2016, la galleria en plein air di Kan Yasuda a Pisa, che si chiuderà il prossimo 16 ottobre. L'esposizione, dal titolo Toccare il Tempo, è stata censita nel portale Italive.it e ammessa alle votazioni per il Premio Italive 2016. Il codice evento è 19015

Italive.it, piattaforma promossa dal Codacons, con la partecipazione di Autostrade per l’Italia e la collaborazione di Coldiretti, informa gli automobilisti su quello che accade nel territorio che attraversano e presenta un calendario aggiornato dei migliori eventi organizzati.

Le votazioni espresse dai visitatori saranno giudicate da una commissione di esperti e decreteranno il vincitore per quest’anno.

Il maestro Kan Yasuda ha dichiarato che in questi mesi di permanenza in città molte persone gli hanno chiesto cosa significassero le sue opere e lui ha risposto: “I bambini quando le toccano non si chiedono cosa significano, ma semplicemente le sentono, le toccano e le apprezzano per quello che comunicano istintivamente”.

Si stimano in centinaia di migliaia i visitatori che dal 30 giugno hanno incontrato, toccato e fotografato le sculture in marmo e bronzo del maestro Kan Yasuda. Circa 15mila gli ingressi alla chiesa di Santa Maria della Spina, solo nei mesi di agosto e settembre. Molte le visite guidate in città, anche di gruppi appositamente arrivati dal Giappone, tra le quali spicca quella di Mikio Takahashi, sindaco di Bibai, città natale dell’artista. Importante il coinvolgimento negli eventi dedicati alla mostra dell’associazione culturale italo-giapponese di Pisa “Mirai”. Interessanti i dati dei social network: i fan della pagina Facebook sono in maggioranza uomini, tra i 35 e 44 anni, principalmente sono italiani (di Pisa) e giapponesi.

Oltre 500 le foto Instagram pubblicate con il tag #Kanpisa. Più di 4mila le visite al sito web www.kanpisa.it nei mesi di svolgimento della mostra, con Italia prima in classifica, seguita dal Giappone. Ai dati relativi al sito di KanPisa 2016 si aggiungono quelli realizzati sul sito del maestro e sulla sua pagina Facebook, dove venivano ripetuti i post relativi all’esposizione pisana.



Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il celebre cantautore romano e le sue canzoni accompagneranno la città della Torre verso il 2022. Concerto in piazza dei Cavalieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità