QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 18°22° 
Domani 18°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 20 settembre 2019

Attualità venerdì 16 febbraio 2018 ore 10:46

Cellule nervose prodotte in laboratorio

Pubblicato uno studio di Normale e CNR: è stata guidata in vivo la formazione di specifiche connessioni neuronali da cellule staminali embrionali



PISA — Sono state riprodotte "in vivo" alcune specifiche connessioni neuronali della corteccia cerebrale e dell’ippocampo utilizzando cellule nervose prodotte "in vitro" da cellule staminali embrionali.

Un team di ricerca, coordinato da Federico Cremisi del Laboratorio di Biologia della Scuola Normale Superiore e da Matteo Caleo dell’Istituto di Neuroscienze del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-IN) di Pisa è riuscito per la prima volta a “pilotare” la trasformazione delle cellule staminali embrionali, che caratterizzano lo sviluppo dei mammiferi nella prima settimana di vita, in specifiche cellule nervose. 

Una trasformazione che in natura è spontanea, ma di cui si ignoravano i meccanismi e che adesso invece può essere “guidata”. La ricerca è parte di un programma coordinato da Federico Cremisi, docente della Scuola Normale, finalizzato a riprodurre in vitro i differenti tipi di cellule nervose che costituiscono il nostro cervello: “a brain in a dish”.

Lo studio, il cui primo firmatario è Marco Terrigno, allievo perfezionando del corso di dottorato in neuroscienze della Scuola Normale Superiore, è pubblicato sulla rivista “Stem cell Reports” e apre le porte alla possibilità di riparare regioni cerebrali danneggiate. I ricercatori della Scuola Normale e del CNR di Pisa hanno infatti trapiantato con successo neuroni derivati da cellule staminali embrionali in corteccia cerebrale di topo colpita da ictus.



Tag

Berlusconi: «Nostra senatrice con Renzi? Mai stata di Forza Italia»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità