comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PISA11°20°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 20 ottobre 2020
corriere tv
«Due» il primo concerto live per un solo spettatore alla volta

Attualità mercoledì 15 luglio 2020 ore 11:57

Covid, Lopalco, "La sorveglianza sentinella"

Pier Luigi Lopalco

Il noto epidemiologo, docente universitario a Pisa, sottolinea come sia importante accorgersi per tempo di quanto sta succedendo



PISA — "Più che prevedere il futuro, nel controllo di una epidemia è importante accorgersi per tempo di quello che sta succedendo sul territorio. Se avessimo potuto sapere a dicembre che il virus era già arrivato in Italia, l'ondata pandemica avrebbe avuto tutto un altro aspetto e forse avremmo potuto evitare il lock-down".

Lo spiega, su facebook, il noto epidemiologo Pier Luigi Lopalco, docente universitario pisano:

"E' quello che serve ora per evitare una seconda ondata: sorvegliare attentamente il territorio. Fra le varie armi a disposizione c 'è anche la tecnica della sorveglianza sentinella", aggiunge.

"Si tratta di un campione di medici di medicina generale e pediatri di libera scelta che si offrono di segnalare tutti i casi di febbre che vengano alla loro osservazione e di cui non si sia fatto diagnosi di conferma. Proprio fra questi casi di febbre a causa non nota potrebbe nascondersi il coronavirus. Il ruolo di questi medici è di fornire una linea di base su cui eventualmente individuare segnali di picco di febbre in un certo territorio che potrebbe corrispondere ad una circolazione virale sospetta".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Attualità

Attualità