QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 23°25° 
Domani 24°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 23 agosto 2019

Sport venerdì 13 luglio 2018 ore 10:33

Cus Junior, attività per oltre duecento bambini

Un successo le prime quattro settimane di campi solari, promossi dal Centro universitario sportivo per avvicinare i più piccoli alle varie discipline



PISA — Sono oltre duecento i bambini ed i ragazzi che hanno già passato “una vacanza in buone mani”, come recita lo slogan ideato dal Cus Junior per promuovere i campi solari 2018, all’insegna dello svago, della cultura e naturalmente dello sport per tutti.

In questa prima parte della stagione estiva - si sta per concludere la quarta delle undici settimane in programma - il Cus ha accolto moltissimi piccoli sportivi all'interno degli impianti universitari, ma anche nei Campi al Museo, con il Museo di Storia Naturale di Calci, nei Campi Conicus, al centro Coni di Tirrenia, e nei gettonatissimi Campi Vela che hanno fatto registrare il tutto esaurito.

I campi estivi del Cus, organizzati in collaborazione con il Comune di Pisa e la Regione Toscana, oltre che ovviamente con l'Università di Pisa e con il Sistema Museale di Ateneo, sono diventati una certezza nell'estate di tantissimi giovani del territorio: lo sport è al centro dell’attività proposta per passare delle giornate in maniera attiva e dinamica, per fare amicizia, per condividere esperienze con spirito di solidarietà e fair-play. All’insegna del divertimento ce n’è per tutti i gusti: atletica, basket, volley, calcio, rugby, hockey, tennis e ginnastica ritmica.

Le settimane dell’estate 2018 alle quali le famiglie possono iscrivere i loro figli sono sette, di cui quattro in tutto il mese di luglio (fino al 3 agosto) e tre dal 27 agosto, al 14 settembre, con ampia possibilità di scelta.

I campi solari del Cus sono un’attività accreditata dal Comune di Pisa che fornisce voucher per finanziare la partecipazione dei residenti secondo fasce Isee predeterminate. L’accessibilità del disabili è garantita e finanziata dal Comune.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Spettacoli

Cronaca

Sport