Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:36 METEO:PISA10°20°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 17 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tensione al corteo no Green pass di Milano, la protesta non si ferma e partono le cariche della polizia

Attualità martedì 11 maggio 2021 ore 16:30

Dispositivi antinebbia, Toscana Aeroporti precisa

L'Aeroporto di Pisa "Galileo Galilei"

Dura replica dal Galilei agli Amici di Pisa circa i possibili disagi per la rimozione dei terreni contaminati in una piazzola militare dello scalo



PISA — "Con riferimento ai lavori che interesseranno i dispositivi antinebbia per consentire interventi sui terreni (di pertinenza della zona militare) oggetto di possibile inquinamento, Toscana Aeroporti stigmatizza i toni inutilmente allarmanti di chi si definisce “amico di Pisa” e invece continua inesorabilmente ad alimentare paure e sospetti inesistenti dimostrando, all’esatto contrario, di non avere assolutamente a cuore le sorti dello scalo pisano e della sua città". Così la società che gestisce l'aeroporto Galilei, a seguito di un comunicato dell'associazione Amici di Pisa e altre, compreso il comitato dei piccoli azionisti di Toscana Aeroporti, nel quale si è prospettato il rischio di un calo di operatività dello scalo in occasione della rimozione dei terreni contaminati, scoperti a seguito dell'inchiesta keu.

"Continuare ad alimentare queste falsità - prosegue la nota di Toscana Aeroporti - significa arrecare un danno irreversibile nei confronti dello scalo, dei lavoratori e dell'intero territorio, già duramente colpiti dagli effetti della pandemia da Covid-19. Da queste accuse Toscana Aeroporti intende costituirsi parte lesa".

"Nel merito - precisano ancora da Toscana Aeroporti -, che è quello su cui i suddetti allarmisti troppe volte si dimenticano di concentrarsi, Toscana Aeroporti sottolinea che: la certificazione dell’aeroporto Galileo Galilei in CAT 2 non è minimamente a rischio. Il sistema sarà disattivo per un periodo di tempo limitato, condizione che non mette in discussione la certificazione; i lavori di ripristino sono stati programmati in un periodo in cui sostenere l'esistenza di un "pericolo nebbia" suona francamente ridicolo; purtroppo, al momento, il traffico aeroportuale è ancora estremamente limitato a causa del Covid. La già esigua possibilità di condizioni di visibilità avversa nei mesi estivi avrà un impatto irrilevante sul traffico".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il corteo organizzato dal comitato Porta Fiorentina e dall'associazione Sguardo di vicinato ha sfilato da via Cattaneo fino in zona stazione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Don Andrea Pio Cristiani

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Sport

Attualità

Attualità