Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:PISA11°14°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 07 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Meloni alla Prima della Scala: «Sono incuriosita, è la mia prima volta»

Politica mercoledì 08 giugno 2022 ore 16:10

"Pisa è ancora senza camera iperbarica"

Una camera iperbarica

"Attualmente l’unico macchinario in funzione sulla costa è a Massa in un centro privato. La Regione intervenga” dice Irene Galletti (M5s)



PISA — Tre azioni per costruire in Toscana una rete efficiente per gestire le prestazioni in emergenza o programmate per cui è necessario l’impiego della camera iperbarica. Questo l’impegno riportato in una mozione regionale presentata dalla capogruppo del Movimento 5 Stelle in Regione Irene Galletti. Che oggi ricorda come la problematica sia già nota alla Regione Toscana, in quanto già sollecitata da un’interrogazione presentata, quasi un anno fa, sempre dal Movimento 5 Stelle in Consiglio Regionale.

La mozione richiama il caso della camera iperbarica di Pisa, dislocata al Santa Chiara e ferma per lavori da 17 mesi. Ad un’interrogazione presentata dal Movimento 5 Stelle nel 2021, la Aoup rispose di aver verificato la possibilità di aggiornare la vecchia macchina (con circa 30 anni di servizio alle spalle) e ristrutturarla, avviando le procedure di gara, aggiudicate a fine Settembre, con adesione a fine Dicembre, con un cronoprogramma che prevedeva la conclusione dei lavori “comprese le fasi di collaudo, prove di funzionalità e verifiche tecniche previste, entro il primo trimestre 2022”. Ma così non è stato.

"Inoltre - segnalano dal Movimento 5 Stelle -, da un’intervista a Paolo Malacarne ex primario di rianimazione dell’ospedale di Santa Chiara si è appreso come, oltre ai 200mila euro di manutenzione spesi per la camera iperbarica di Pisa, sia stata investita anche una notevole somma per l’accreditamento di una struttura privata di Massa, attualmente l’unica camera iperbarica in funzione sulla costa e che oggi, per continuare a svolgere la propria funzione ha bisogno di altri e maggiori fondi dalla Regione. Il timore è che la richiesta del privato prevalga sul pubblico, ritardando ulteriormente il rientro in funzione del macchinario in servizio presso l’ospedale pisano".

Per scongiurare questa ipotesi Irene Galletti chiede alla Giunta, con la mozione presentata in questi giorni, di "tutelare il servizio sanitario regionale rafforzando la centralità dell’offerta pubblica in un sistema che metta in rete, in maniera efficiente, le camere iperbariche della nostra Regione". 

"E questo può essere fatto in tre mosse - dice la consigliera cinquestelle -: garantendo la piena efficienza e funzionalità dei macchinari presso gli ospedali di Portoferraio, Pisa Santa Chiara, oltre a quello presso Careggi, anche utilizzando i fondi a tal fine messi a disposizione dal PNRR, in un sistema di rete di camere iperbariche ad alta efficienza anche temporale, con il personale sanitario dedicato che serve a tale scopo; pianificando una estensione della rete, con nuove camere iperbariche sul territorio, in modo da garantire anche la loro funzione tempo dipendente; rinunciando a finanziare ulteriori convenzioni di accreditamento oltre la data di riapertura al pubblico del centro di Pisa, se non in caso di impossibilità dello stesso centro di soddisfare le richieste, preferendo investire in personale in modo da impegnare il macchinario al massimo delle sue capacità".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bollettino di oggi, martedì 6 Dicembre, rialzo di nuove positività anche per i quasi 16mila tamponi processati. A Pisa registrati 97 nuovi contagi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca