Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:25 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 20 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, come si elegge il presidente della Repubblica: tutto quello che c'è da sapere

Cultura venerdì 19 maggio 2017 ore 13:25

​E’ la Notte dei musei

Tutte le iniziative organizzate dal Sistema museale di ateneo per sabato 20 maggio: aperture straordinarie, esposizioni e incontri



PISA — E’ Notte dei musei anche all’università di Pisa. A palazzo Lanfranchi (Lungarno Galilei, 9) il Museo della grafica aprirà gratuitamente le sale espositive dalle nove sino a mezzanotte e per l’occasione ospiterà l’evento di lancio di “Europeana Photography Thematic Collection”, la nuova piattaforma online dedicata agli appassionati di fotografie storiche, insieme a una mostra fotografica virtuale e dimostrazioni in diretta. Sempre nella stessa giornata sarà inaugurata alle 19 una nuova esposizione intitolata “Anatomia. Realtà e rappresentazione” che resterà aperta al pubblico per i visitatori della Notte insieme alle altre esposizioni in corso, “I colori di un mosaico” e “Acquerelli di Elisa Possenti”.

Apertura dalle 21 alle 24 e ingresso libero anche al Museo degli Strumenti per il Calcolo (Via Bonanno Pisano, 2) dove scienza e fumetti saranno protagonisti. Nel corso della serata sarà presentato in anteprima nazionale il nuovo albo a fumetti della collana Comics&Science realizzato da Alfredo Castelli e Gabriele Peddes e ambientato proprio nelle sale del museo. Alle 21 si svolgerà quindi l’incontro "Una storia da riscoprire. Documenti dalle origini dell’informatica in Italia" per raccontare dei primi calcolatori in Italia e dei suoi protagonisti di quell’avventura a partire dalla metà degli anni Cinquanta.

Sono inoltre aperti per le visite guidate in notturna con ingresso gratuito anche la Gipsoteca di Arte antica (piazza S. Paolo All'Orto, 20) dalle 21 alle 24, le Collezioni egittologiche (via San Frediano 12) dalle 21 alle 23, il Museo botanico (via Roma, 56) dalle 21 alle 23,30 e il Museo di Storia Naturale (via Roma, Calci) dalle 21 alle 24 e in questo caso l’ingresso gratuito per la collezione permanente e a pagamento per gli acquari e le esposizioni temporanee. Per tutti i musei l’ultimo ingresso è mezzora prima della chiusura.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati aggiornati dal bollettino regionale fanno salire a 71286 le positività registrate da inizio epidemia in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità