Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 22:20 METEO:PISA11°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 08 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Laura Boldrini racconta la sua malattia: «Ho scoperto per caso il tumore: è stata come un'onda anomala che mi ha travolto»

Cronaca domenica 15 aprile 2018 ore 10:52

Furti e droga in centro, notte di straordinari

Carabinieri, Gdf e nuclei speciali impegnati tutta la notte nell'operazione "periferie sicure", con controlli anche nella zona della movida



PISA — Si è conclusa da poche ore l’operazione “periferie sicure”, coordinata dai carabinieri della compagnia di Pisa, con la collaborazione della compagnia di intervento operativo di Firenze, dei cinofili di San Rossore, del Nas di Livorno, del nucleo carabinieri ispettorato del lavoro e dei militari della guardia di finanza di Pisa.

A esito di quest’ultima notte di controlli, i militari hanno denunciato un tunisino di 28 anni, sorpreso in possesso di 8 grammi di cocaina: il reato contestato allo straniero, controllato in via Cattaneo, è detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

In via Consoli del Mare, dietro piazza dei Cavalieri, sono stati controllati e denunciati altri due stranieri: un guineano di 26 anni e un tunisino di 28, sorpresi rispettivamente con 7 grammi di marijuana e 2 grammi di cocaina.

Un moldavo di 20 anni è stato invece denunciato per la violazione dell’obbligo di dimora nel comune di Calci, visto che è stato sorpreso in Pisa. Un albanese di 40 anni è stato invece denunciato per un furto, commesso poco prima in un ristorante di via Garibaldi: i militari hanno rinvenuto il portafogli della vittima, senza denaro, ma hanno identificato l’autore del furto. Un italiano di 55 anni è stato invece denunciato per tentato furto nel tardo pomeriggio, quando stava cercando di sottrarre alcuni generi alimentari da un supermercato di via di Gello.

Controllate e sanzionate anche alcune attività commerciali. In particolare, sanzionati un ristorante di Pisa e un bar di Cascina per inadempienze in materia di lavoro e di carattere sanitario. Una stazione di servizio, invece, è stata sanzionata con la sospensione dell’attività imprenditoriale, per l’assunzione in nero di due dipendenti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una donna, per impedire che la madre si vaccinasse, avrebbe minacciato una giovane dottoressa. Il suo racconto attraverso la Fimmg di Pisa
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca

Attualità