Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:PISA14°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La grandine è così violenta che rompe il parabrezza dell’auto

Attualità mercoledì 21 febbraio 2024 ore 20:00

Giani a Marina, posizionate altre 2.500 tonnellate di massi

I massi posizionati a Marina

La chiatta è partita nuovamente alla volta di Piombino per il terzo carico: "Allo studio progetto da 5 milioni di euro per la messa in sicurezza"



PISA — A Marina di Pisa proseguono i lavori di ricarico delle scogliere emerse, che erano stati disposti con urgenza dalla Regione dopo il nubifragio dello scorso Novembre, che ha provocato allagamenti nella frazione del litorale.

Proprio per monitorare la situazione, il presidente della Toscana, Eugenio Giani, ha svolto un sopralluogo insieme al responsabile del Genio Civile Valdarno inferiore e Costa, Francesco Pistone.

"Questi lavori sono per noi molto importanti - ha detto il presidente Giani - perché in questo modo riusciamo a dare una risposta a seguito degli eventi che hanno colpito la costa nel novembre scorso, proprio mentre nell’entroterra era in corso la devastante alluvione".

Nello specifico, il secondo lotto di massi da 2.500 tonnellate, dopo il primo che era già stato collocato, è stato trasportato dalla chiatta e posizionato in 48 ore. Parte, quindi, il countdown per il terzo lotto, che sarà trasportato nuovamente dalla stessa chiatta, ripartita alla volta di Piombino per le operazioni di carico.

"Adesso abbiamo completato il secondo lotto per la ricomposizione delle dighe che contengono le mareggiate a Marina di Pisa e andiamo avanti con gli altri lotti - ha concluso - con l’Università di Firenze e il Genio Civile è poi allo studio un progetto organico per la messa in sicurezza del litorale cui saranno destinati 5 milioni di euro".

Complessivamente verranno posizionate 15mila tonnellate di massi divise in 6 lotti, per un investimento complessivo di 1,5 milioni di euro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dalla creazione di un nuovo museo alla lastricatura delle strade: grandi progetti annunciati dall'Opera Primaziale Pisana per il prossimo futuro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Politica