QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 16°16° 
Domani 16°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 21 settembre 2019

Attualità martedì 08 gennaio 2019 ore 20:06

Il futuro del Giardino Scotto

Il sindaco Michele Conti: "Puntiamo al recupero organico degli antichi camminamenti". Sopralluogo con il sottosegretario Lucia Borgonzoni



PISA — Si è tenuto ieri in Comune l’incontro del sottosegretario ai Beni e attività culturali Lucia Borgonzoni con il sindaco Michele Conti. Era presente il deputato della Lega Edoardo Ziello. Nel pomeriggio si è svolto anche un incontro con il Soprintendente Andrea Muzzi.

Nell’occasione è stato fatto un sopralluogo al Giardino Scotto, di proprietà comunale, dove l’Amministrazione ha in mente la realizzazione di percorsi turistici, recuperando alla fruizione pubblica gli antichi camminamenti, e un maggiore utilizzo per eventi e iniziative culturali estive.

"Abbiamo mostrato al sottosegretario Borgonzoni, che ringrazio per l’attenzione che da sempre dimostra per la nostra città, le possibilità di un recupero organico di questa antica fortificazione che è il Giardino Scotto - dice il sindaco Conti -. Nostro obiettivo è farne il punto di partenza del circuito turistico, culturale e museale dei Lungarni. Una sfida che la città ha di fronte da anni e che vogliamo portare in fondo. La prossima apertura del Museo delle navi antiche offre lo spunto per ripensare ad un sistema dei Lungarni, con la sede espositiva degli Arsenali Medicei riferimento verso il mare e lo Scotto con riferimento verso monte, con in mezzo il museo di San Matteo, i palazzi Lanfranchi, Reale palazzo Blu, la chiesa della Spina. Per una valorizzazione complessiva dell’ambito fluviale cittadino che allarghi l’offerta turistica e culturale oltre la Torre".



Tag

«Rilanciamo il turismo con le donne in vetrina», la proposta del consigliere regionale leghista toscano che indigna

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità