Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PISA21°30°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip

Attualità venerdì 09 febbraio 2024 ore 10:30

Il Sant'Anna apre le porte a 75 studentesse da tutta Italia

La Scuola Superiore Sant'Anna

Per il percorso dedicato alle materie Stem e all'orientamento universitario privo di stereotipi l'istituto ha avviato un progetto che finirà a Luglio



PISA — Le ragazze si mettono in gioco con la Scuola Superiore Sant'Anna. L'istituto universitario pisano, infatti, ha provveduto a selezionare 75 studentesse di merito da tutta Italia, figlie di genitori non laureati e che frequentano la quarta superiore, le quali parteciperanno a un programma di orientamento universitario dedicato alle materie Stem, ovvero scientifiche, tecnologiche, ingegneristiche e matematiche.

I nomi delle partecipanti al corso - intitolato, appunto, "Stem, le ragazze si mettono in gioco" - sono stati comunicati durante la Settimana nazionale delle discipline Stem, promossa dal Ministero dell’Università e della Ricerca, e alla vigilia della Giornata internazionale delle donne e delle ragazze nelle Stem.

L’obiettivo quello di far conoscere alle studentesse le opportunità offerte da percorsi universitari legate alle aree di scienza, tecnologia, matematica per la formazione e per la ricerca scientifica. Il momento culminante del percorso di orientamento sarà tra il 9 e il 12 Luglio, quando le 75 studentesse saranno ospiti della Scuola Sant’Anna a Pisa per un tirocinio residenziale, che offrirà loro l'opportunità di sperimentare la vita universitaria, visitando il campuse interagendo con le allieve e con gli allievi.

"Si tratta di un percorso fortemente voluto dalla Scuola Sant’Anna, giunto alla quarta edizione - hanno spiegato Marco Fontana e Veronica Iacovacci, docenti e responsabili del progetto - vogliamo guidare le ragazze verso una scelta più consapevole e libera da stereotipi, mostrando loro le varie opportunità e prospettive offerte dai percorsi di studio e dalle carriere nel campo tecnico-scientifico. Inoltre, il progetto vuole favorire la mobilità sociale, rivolgendosi a ragazze con genitori non laureati".

Per le 75 studentesse selezionate, infatti, il percorso sarà a titolo gratuito. in quanto il Sant’Anna sosterrà per intero le spese di vitto, alloggio e viaggio per tutte le partecipanti. L'iniziativa, tra l'altro, è finanziata per alcune attività dal PNRR e beneficia del contributo finanziario della Fondazione "Il Talento all’Opera" e di PagoPA.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Si è spenta alla soglia degli 88 anni la storica responsabile della segreteria studentesca di ingegneria nell'ateneo pisano
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità