Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA10°13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 02 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
La vicequestore no vax Nunzia Schilirò e la teoria del complotto: «Hanno rimosso un articolo dal web». Giletti la smentisce

Attualità venerdì 14 luglio 2017 ore 12:00

In provincia arrivano altri 50 richiedenti asilo

L'annuncio dalla Prefettura che è alla ricerca di alloggi: "Un appello a tutti gli enti, anche ecclesiastici, per dare disponibilità di immobili"



PISA — Sono 50 i profughi richiedenti asilo che il territorio della provincia di Pisa dovrà accogliere a breve, 243 in tutta la Toscana, in seguito agli sbarchi di queste ultime ore che hanno fatto registrare l'arrivo in Italia di 4100 migranti. Ad annunciarlo è la Prefettura pisana che aggiunge anche che, in relazione al massiccio afflusso di circa 12000 persone giunte lo scorso 30 giugno, si trova al momento nell'impossibilità di soluzioni alloggiative.

"In questo momento - spiegano dalla Prefettura - sono in corso contatti con i sindaci e le diverse associazioni per la ricerca di posti, estremamente necessari, tenuto conto dell’arrivo dei migranti nella provincia di Pisa nelle prossime ore. La Prefettura sta nuovamente procedendo a richiedere la collaborazione di quei sindaci che, in base al piano sottoscritto dall’Anci, pur con difficoltà, non hanno ancora coperto i posti oggetto del piano nazionale di ripartizione".

Infine un appello: "In tale situazione emergenziale, e per consentire comprensibilmente il diritto ai migranti che stanno per giungere nella nostra provincia di ottenere una sistemazione alloggiativa e la necessaria cura ed assistenza, si rivolge un sentito appello a tutti gli enti, anche ecclesiastici, affinché sia fornita la disponibilità di immobili, anche per piccoli numeri, al fine di riuscire a collocare i richiedenti asilo".

Per farsi avanti è possibile contattare la Prefettura al numero di telefono 050549511.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il tracciamento dei contagi aggiornato alle ultime ventiquattro ore e il punto sui ricoveri nelle aree Covid degli ospedali pisani
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità