Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:45 METEO:PISA20°34°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
domenica 21 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip
Pecco Bagnaia sposa Domizia, le nozze a Pesaro con tanti amici vip

Politica venerdì 13 settembre 2019 ore 13:32

La Lega difende Gennai e attacca Pd e M5s

Alessandro Bargagna e Alessandro Gennai

Per il capogruppo del Carroccio in consiglio comunale, Alessandro Bargagna, la mozione di sfiducia presentata contro Gennai è "imbarazzante"



PISA — La mozione di sfiducia nei confronti del presidente del consiglio Alessandro Gennai, presentata da tutte le forze di minoranza in consiglio comunale (Pd, M5s e Diritti in Comune) è per il capogruppo della Lega Alessandro Bargagna "fuori luogo e soprattutto fuori tempo".

Bargagna evita di entrare nel merito della mozione - sotto accusa è il comportamento del presidente in occasione dell'approvazione della variante urbanistica per lo stadio, che di fatto stoppa l'iter per la costruzione della moschea - e difende Gennai attaccando Pd e cinquestelle.

"Non c’è nessuna particolare circostanza che ne determini la presentazione, ma viene ugualmente presentata con l’adesione, questa volta, anche dei consiglieri del Movimento 5 Stelle. Ed è proprio questo, alla fine, il vero obiettivo di questa ridicola mozione, che evoca pretestuosi e soprattutto generici argomenti per sfiduciare il Presidente Gennai: si deve dimostrare che a Pisa c’è un’assoluta coerenza con il nuovo governo".

"Nei passati 14 mesi, noi della Lega non abbiamo mai pensato di proporre e men che meno obbligare i colleghi del Movimento 5 Stelle locale a votare congiuntamente nessun atto, rispettosi della loro autonomia. Ma ora, al primo schioccare di dita del PD, eccoli pronti ad adeguarsi servilmente al loro volere".

"Una mozione - scrive ancora Bargagna - che se non fosse assolutamente ridicola sarebbe vergognosa, che ha comunque il merito di mettere in chiaro una nuova situazione: l’asservimento completo e cieco del Movimento 5 Stelle al PD. Ci dispiace per i Colleghi Amore e Tolaini, per la perdita della loro autonomia e della dignità politica, ma ce ne faremo tutti una ragione. Abbiamo un programma da realizzare in una città che vuole fatti e risultati e non
stucchevoli tatticismi dorotei".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Si è spenta alla soglia degli 88 anni la storica responsabile della segreteria studentesca di ingegneria nell'ateneo pisano
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca