Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:43 METEO:PISA10°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 16 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Putin scocciato con la reporter Usa: «Lei è una bella donna ma non ascolta»

Attualità martedì 26 maggio 2020 ore 11:26

"L'effetto movida lo vedremo a metà giugno"

Pierluigi Lopalco questa mattina ad Agorà su Rai3

Per l'epidemiologo Lopalco i primi effetti si potranno vedere a metà giugno, quando potranno spuntare casi fra i genitori dei giovani



PISA — "Gli effetti eventuali di questi assembramenti, della movida, non li vedremo tra una settimana ma si vedranno molto più in là, " ha detto l'epidemiologo dell'Università di Pisa, Pierluigi Lopalco, che è responsabile per la Regione Puglia della task-force per l'emergenza coronavirus, intervistato questa mattina ad Agorà, trasmissione di Rai3.

"Un'eventuale circolazione del virus tra i giovani - ha spiegato - non si scopre subito, si scopre molto in ritardo. Perché tra i giovani il virus circola in modo subdolo, inapparente. Ce ne accorgeremo quando trasmetteranno la malattia ai genitori".

Alla domanda su quando ci sarà modo di valutare l'effetto movida Lopalco risponde: "Probabilmente a metà giugno". "Se è successo qualcosa - ha sottolineato in proposito -, se fra quei ragazzi c'era qualche positivo e quindi ha attivato delle catene di trasmissione, noi dobbiamo aspettare due o tre quelle che noi chiamiamo generazioni di casi, quindi facendo i conti dobbiamo aspettare almeno due settimane per vedere un aumento visibile dei casi".

"E' vero, il virus nei soggetti giovani molto raramente dà una malattia grave però dà infezione che può essere trasmessa - ha infine messo in guardia l'epidemiologo -. Quindi un ragazzo di vent'anni, che probabilmente vive con i suoi genitori o comunque va a trovare il nonno, può essere un veicolo di infezione importante".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Unica soluzione per non perdere le spiegazioni del prof, vista l'alternanza di lezioni in presenza e a distanza e la mancanza di spazi disponibili
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità