Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:25 METEO:PISA11°19°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 25 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Emissioni di CO2: l'impatto di internet, cloud e streaming sul riscaldamento globale e come ci ingannano i big del web

Politica martedì 06 luglio 2021 ore 16:30

Nomina del direttore di Apes, piovono critiche

Un'assemblea degli azionisti Apes

Nel Partito Democratico "imbarazzo e preoccupazione" per la mancanza di un direttore. Diritti in Comune solleva il caso Tramontana



PISA — La situazione di Apes, l'Agenzia pisana edilizia sociale che gestisce gli alloggi popolari in buona parte della provincia di Pisa, finisce nel mirino del Partito Democratico e di Diritti in Comune, che esprimono preoccupazioni e perplessità, attaccando l'amministrazione comunale di Pisa guidata dal sindaco Michele Conti.

"Assistiamo con imbarazzo e preoccupazione a quanto avvenuto per la scelta del nuovo direttore di Apes - così dalla segreteria provinciale del Pd, ancora affidata alla commissaria Valeria Valente -. L'indizione della selezione pubblica, avviata con estremo ritardo, non ha dato risultati e Apes oggi è senza direttore. Tralasciamo gli aspetti di poca trasparenza con cui tale selezione è stata indetta e portata avanti, su questo infatti ci sarà tempo di capire e i nostri consiglieri comunali hanno già provveduto a richiedere gli atti". 

"Ora la nostra priorità è il buon funzionamento di una società che opera in un settore delicato come quello dell'edilizia popolare pubblica - proseguono dal Partito democratico -. Apes è chiamata a dare risposte ai bisogni di persone che appartengono alle fasce più deboli della popolazione e che, soprattutto dopo la pandemia, scontano difficoltà enormi. A Conti - che si limita a tagliare il nastro degli interventi programmati e finanziati dalla precedente giunta - evidentemente le case popolari servono solo per gli articoli di giornale. Troppo spesso questa Giunta si limita all'azione di propaganda e di facciata, atteggiamento non consono a un'amministrazione pubblica che ha davvero intenzione di risolvere i problemi dei propri cittadini e certamente non accettabile quando si trattano temi seri come quelli sociali e abitativi".

"Invitiamo Conti ad affrontare seriamente e celermente la questione - hanno concluso dal Pd provinciale - e ad adoperarsi subito per rimediare all'ennesima brutta parentesi amministrativa che non può essere scontata dalle cittadine e dai cittadini di questa città".

"Nelle scorse settimane Apes ha fatto una procedura per la selezione del nuovo Direttore - hanno quindi segnalato da Diritti in Comune -. Dagli atti disponibili sul sito di Apes lo scorso 28 Giugno è stato dichiarato come unico idoneo, rispetto a tutti i partecipanti, e quindi vincitore l’attuale Vicecomandante della Polizia Municipale, Mariano Tramonatana, “dando mandato agli uffici di procedere alle verifiche delle dichiarazioni rese dal candidato vincitore”. E’ già trascorsa una settimana e ad oggi ancora l’atto di nomina non vi è e quindi presumiamo che le verifiche siano ancora in corso. La prima domanda che sorge spontanea è se il Vicecomandante ha intanto risolto la vicenda, da noi sollevata anche pubblicamente, della decadenza dalla casa popolare che per un eventuale direttore di Apes anche di termine di opportunità per una candidatura pone non poche perplessità".

"Colpisce molto il fatto che alla fine sono sempre gli stessi nomi che girano su più incarichi all’interno della amministrazione Conti - hanno concluso dal gruppo di minoranza rappresentato in consiglio da Francesco Auletta - in un gioco di figurine e guarda caso chi non riesce a fare il comandante della PM perché non ha i titoli allora si dirotta per fare il direttore di Apes. Restiamo in attesa di vedere gli sviluppi".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Previsto un momento pubblico di raccoglimento e ricordo, per salutare la dottoressa e assessora comunale scomparsa a 49 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità