Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:PISA15°24°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Juventus, Buffon: “Thiago Motta? Ha qualcosa di speciale"

Cronaca venerdì 23 dicembre 2022 ore 17:02

Perseguita e minaccia i genitori per i soldi

L'uomo, 42 anni, sarebbe arrivato a minacciarli un coltello. Dopo la denuncia e i riscontri dalla polizia, è scattata la custodia cautelare in carcere



PISA — Accusato di atti persecutori nei confronti dei genitori, un uomo di 42 anni è stato rintracciato dalla polizia e arrestato in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip.

Vessazioni, molestie e minacce di morte pur di ottenere soldi dai genitori avrebbero portato alla denuncia dell'uomo, che sarebbe arrivato anche a minacciarli impugnando un coltello da cucina.  Entrambi avrebbero riportato ferite da difesa, seppure lievi. In altri casi, invece, il 42enne avrebbe riversato la sua ira sull'abitazione dei genitori, danneggiando gli arredi.

Acquisita la denuncia, gli investigatori della squadra mobile avrebbero acquisito numerosi riscontri. Tra questi, come riporta una nota della questura, ci sarebbero referti medici, testimonianze e fotografie.

L’uomo è stato portato al carcere don Bosco, in attesa dell’interrogatorio di garanzia durante il quale potrà fornire la sua versione dei fatti.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Per oltre un'ora e mezzo un mezzo parcheggiato in via Cuomo ha reso impossibile la manovra in via de Santis: l'azienda valuta il risarcimento danni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità