Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:40 METEO:PISA15°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 20 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità lunedì 08 marzo 2021 ore 08:19

"Basta discriminazioni sessiste nella scienza"

La professoressa Monica Bini

E' l'appello lanciato da Pisa Pod, che riunisce tudentesse e ricercatrici di Normale, Sant’Anna e Università. Per l'8 Marzo previsti interventi online



PISA — A Dicembre 2020 è nato Pisa Pod, un gruppo sociale locale derivato della grande organizzazione internazionale 500 Women Scientists, nata negli Stati Uniti per promuovere attivamente una Scienza inclusiva, aperta e accessibile senza discriminazioni. La comunità internazionale raccoglie oltre 20mila membri ed è presente su più di 100 Paesi nel mondo con oltre cinquecento Pod (termine inglese che indica un gruppo di collaborazione).

Al Pod pisano aderiscono ad oggi una ventina tra studentesse, PhD students, Post-docs, Ricercatrici e Professoresse provenienti dalla Scuola Normale Superiore, dalla Scuola Superiore Sant’Anna, dalla Università di Pisa e anche dall’Università di Firenze.

Per questo 8 Marzo, Giornata Internazionale della Donna, il Pisa Pod ha in programma un ciclo di video-interviste a scienziate pisane di successo intitolato Twist (Top Women in Science Talk), con l’obiettivo di sensibilizzare tutti sui temi del sessismo, del razzismo, delle molestie sessuali e di altre forme di discriminazione e di oppressione nella Scienza.

Saranno pubblicati periodicamente video di interviste a scienziate pisane di successo, tra cui Monica Bini (Professoressa Associata al Dipartimento di Scienze della Terra, Università di Pisa), Francesca Meneghini (Professoressa Associata al Dipartimento di Scienze della Terra, Università di Pisa) e Paola Binda (Ricercatrice di Fisiologia presso il Dipartimento di Ricerca Traslazionale e delle Nuove Tecnologie in Medicina e Chirurgia a Pisa), fruibili sul canale YouTube del Pisa Pod.

“Nel mondo scientifico delle discipline conosciute come STEM, e cioè Scienze, Tecnologie, Ingegneria e Matematica, persiste ancora una forte discriminazione sessista e razziale che molto spesso le donne scienziate sono costrette a subire – dicono le aderenti a Pisa Pod -. Si può trattare di una parola fuori posto, di uno sguardo di troppo o di un’occhiata sminuente da parte del collega uomo, fino ad arrivare a casi più gravi di esclusione dal posto di lavoro per motivi di natura non meritocratica. Il nostro obiettivo è contrastare questo fenomeno e promuovere attivamente il ruolo della donna nella scienza”.

Per le scienziate che vivono o lavorano a Pisa è possibile contattare il Pisa Pod di 500WS tramite i canali social Facebook, Instagram, Twitter oppure via e-mail 500wspisa@gmail.com.

Qui sotto i primi video pubblicati, con le interviste a Francesca Meneghini e Monica Bini.

T.W.I.S.T. con Francesca Meneghini
T.W.I.S.T. con Monica Bini
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
In alcuni casi le varianti Covid resistono. Al professor Menichetti, direttore di Malattie infettive a Cisanello, abbiamo chiesto la situazione
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca