Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:10 METEO:PISA12°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 31 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Pd, ecco come si è autodistrutto e chi sta con chi, nelle primarie

Cronaca domenica 27 novembre 2022 ore 16:00

Pretendono il megafono e scatta la rissa

Nei guai due giovanissimi: dovranno rispondere di tentata rapina e lesioni personali in concorso con altri in corso di identificazione



PISA — Due giovani di 17 e 19 anni sono stati denunciati per tentata rapina e lesioni personali dopo una rissa sedata sul nascere dalla polizia.

Il fatto è accaduto nottetempo in una piazza del centro storico. Secondo quanto ricostruito dalla questura i due giovani, poi identificati, avrebbero voluto prendere per scherzo il megafono ad un altro gruppo di amici che stavano festeggiando una laurea.

Al rifiuto i due, spalleggiati da altri amici, avrebbero prima insultato e poi aggredito il giovane che aveva con sé il megafono e altri partecipanti alla festa intervenuti in suo soccorso. 

La polizia ha setacciato la piazza e le vie limitrofe, identificando numerosi giovani tra i quali il 17enne e il 19enne riconosciuti dai partecipanti alla festa di laurea come i due che avrebbero innescato l’aggressione. I due verranno denunciati in concorso con altri giovani in corso di identificazione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il mezzo è stato bloccato dalla polizia dopo un breve inseguimento. A bordo viaggiavano due uomini di 30 e 42 anni, finiti in manette
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca