Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:30 METEO:PISA8°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 06 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il crollo degli edifici ore dopo il sisma in Turchia: i video ripresi con gli smartphone

Attualità mercoledì 07 settembre 2022 ore 08:31

Repubbliche Marinare verso la regata, il programma

Si parte sabato con il palio remiero ad equipaggi misti. Domenica la Regata delle Antiche Repubbliche Marinare che sarà preceduta dal corteo storico



PISA — Il conto alla rovescia è iniziato. Domenica 11 Settembre gli equipaggi delle quattro Antiche repubbliche marinare si sfideranno sulle acque dell'Arno per la 67esima edizione della Regata che, ogni anno, vede protagonisti i galeoni di Pisa, Venezia, Genova e Amalfi.

La rievocazione storica, nata sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica e la cui prima edizione si è svolta a Pisa il 1 Luglio 1956 alla presenza del Presidente della Repubblica Giovanni Gronchi, si svolgerà a Pisa tra sabato 10 e domenica 11 Settembre.

Il programma dell’appuntamento prevede una serie di eventi che culmineranno domenica 11 settembre con la sfida remiera sull’Arno, nella distanza dei duemila metri.

L’appuntamento sarà preceduto dal Corteo storico durante il quale sfileranno sui Lungarni i figuranti chiamati a rievocare momenti e personaggi della storia di ciascuna Repubblica. L’evento sull’Arno manca dal 2017. Il pubblico potrà assistere all’evento dai lungarni. Tra le novità di quest’anno il nuovo corteo storico pisano, con nuovi costumi e nuovi personaggi.

"La nuova conformazione del corteo pisano - si legge in una nota del Comune - copre un arco temporale che si sviluppa attraverso i quattro secoli più importanti nella storia della città, con in particolare evidenza il momento di maggior splendore della fase medievale, che va dal secolo XI a tutto il 1200. Si tratta del periodo che comincia con la reggenza Consolare del 1080 fino a quella della Podesteria del 1190, con la nascita del Comune e successivamente con il Governo di Popolo del 1254, fino al suo declino, nel 1406. Nel corteo sono raffigurati cinque gruppi, con personaggi dell'ordinamento politico, militare, socio economico e marinaro, per un totale di 87 figure, che ricordano episodi e personaggi di rilievo, ben noti alla memoria popolare. L’imperatore è rappresentato da un vessillo imperiale; Uguccione della Faggiola è riconoscibile dalla tipica berretta visibile nella sua rara iconografia e rappresenta la vittoriosa Battaglia di Montecatini del 1315; la presa di Gerusalemme del 1099 è simboleggiata dalla "Croce dei Pisani"; la conquista delle Baleari del 1115 con il "Signum Rubicundum"; le nobili e potenti famiglie pisane che detenevano il potere sono fatte rivivere nelle quattro nobildonne; e ancora, Ugolino della Gherardesca, ricordato da Dante nel canto XXXIII dell'Inferno e il grande matematico Leonardo Pisano, detto Fibonacci. Nel corteo risalta ancora il personaggio femminile di Kinzica, della nobile famiglia Sismondi, alla quale la leggenda attribuisce il salvataggio della città dall'assalto dei Saraceni del 1004, quando fece suonare a stormo le campane per avvertire il popolo del pericolo che incombeva sulla città".

Il programma della manifestazione prenderà il via sabato 10 Settembre alle 16,30 con il Palio remiero ad equipaggi misti (distanza 1.000 metri): partenza da Ponte della Cittadella e arrivo Scalo dei Renaioli.

Alle 18 nella chiesa Cavalieri di Santo Stefano in piazza dei Cavalieri si svolgerà la cerimonia commemorativa della prima Regata del 1956. Fu proprio nella chiesa Cavalieri di Santo Stefano che, in occasione delle celebrazioni della prima Regata del ’56, furono ricollocate le storiche bandiere conquistate dalle armate pisane e sottratte alle navi turche e pirate tra il  XVI e il XVIII secolo. A seguire, piazza dei Cavalieri: Premiazione Palio remiero con equipaggi misti e presentazione degli equipaggi della 67esima Regata.

Alle 16, 30 di domenica 11 Settembre, partirà il corteo storico delle Antiche Repubbliche Marinare Italiane che, partendo dal Giardino Scotto attraverserà Lungarno Mediceo e Lungarno Galilei.

Alle 18 via alla Regata delle Antiche Repubbliche Marinare Italiane con partenza da Ponte dell’Aurelia e arrivo Scalo dei Renaioli dove si svolgerà la premiazione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Addio a Renato Bacconi, segretario generale dal 1981 al 1990. Il cordoglio del sindacato: "Sempre in prima linea per i diritti dei lavoratori"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca