Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:44 METEO:PISA11°15°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 05 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Esplosioni in due aeroporti russi, tre morti

Attualità sabato 12 febbraio 2022 ore 17:48

Rilancio dei borghi, in gara c'è anche Ripafratta

La frazione in lizza per un finanziamento da 20 milioni. Da San Giuliano Terme proposte sul Pnrr per oltre 30 milioni e altri 5 progetti per le scuole



SAN GIULIANO TERME — Sono 56,5 i milioni di euro destinati alla Toscana, d’intesa col Ministro dei beni culturali, nell’ambito dell’intervento del Pnrr sulla rigenerazione culturale, sociale ed economica dei borghi abbandonati o in avanzato processo di declino e abbandono.

Il primo bando da 36,5 milioni con scadenza il 15 Marzo, ha spiegato il presidente della Toscana Eugenio Giani, offrirà un contributo massimo di 1,6 milioni di euro a più di 20 borghi toscani. Gli altri 20 milioni di euro saranno destinati invece a un solo borgo scelto dalla Regione. "Una scelta delicata e complessa  - ha detto Giani- che avverrà entro la fine di Febbraio con una delibera della Giunta regionale, previa valutazione tecnica da parte della Direzione cultura”.

La Giunta regionale ha avviato il percorso per individuare il borgo con un avviso pubblico per la manifestazione di interesse, a cui hanno partecipato 42 Comuni della Toscana. Tra i candidati c'è anche il Comune di San Giuliano Terme con un progetto dedicato a Ripafratta.

Complessivamente, i progetti preparati dal Comune di San Giuliano Terme per richiedere i fondi del Pnrr, tra ammessi e in corso di valutazione, superano i 30 milioni di euro.

Oltre a quelli relativi a Parco dei Pini, ex Opera Pia e Rocca di Ripafratta, ci sono altri cinque progetti legati al mondo della scuola. Tra queste la primaria Mazzini di Pontasserchio, con una proposta  che prevede la demolizione dell'edificio esistente e la realizzazione di una nuova struttura con una migliore e più efficiente distribuzione interna degli spazi oltre all'impiego di soluzioni architettoniche, strutturali e impiantistiche che massimizzino la sicurezza, il comfort interno e il risparmio energetico. L'intervento concorrerà quindi al miglioramento del patrimonio edilizio comunale e alla riduzione dei costi energetici e manutentivi. L'importo dell'intervento è di 2 milioni 232 mila euro.

Un altro progetto riguarda la scuola dell'infanzia di Sant'Andrea in Pescaiola. La proposta in elaborazione prevede l'implementazione degli spazi attualmente esistenti per consentire un incremento dei posti disponibili e un miglioramento del servizio anche in rapporto alla vicina struttura della "Casa degli Orsi". Il progetto in questione concorrerà al potenziamento e al miglioramento dell'offerta dei servizi di istruzione sul territorio comunale. L'importo dell'intervento è di 432 mila euro.

Tra i progetti candidati c'è anche la realizzazione di una nuova mensa centralizzata in località Pappiana, che sarà a servizio sia della scuola primaria Domenico Marco Verdigi che delle altre scuole del territorio comunale. L'intervento consentirà un potenziamento dell'attuale offerta dei servizi di istruzione e il potenziamento, e quindi la possibile estensione del servizio mensa a livello comunale. L'importo dell’intervento è di 1 milione 240 mila euro.

Nel piano per le infrastrutture per lo sport nelle scuole saranno candidati due interventi:
la prima candidatura che sarà presentata riguarda la realizzazione di una nuova palestra, con servizi igienici, spogliatoi e locali accessori a beneficio della scuola primaria "Domenico Marco Verdigi" di Pappiana. L'intervento è finalizzato a fornire adeguati spazi al chiuso per lo svolgimento dell'attività motoria alla scuola primaria di Pappiana. L'importo dell'intervento è di 1 milione 400 mila euro. La seconda candidatura che sarà presentata riguarda la realizzazione di una nuova area sportiva esterna a beneficio della scuola secondaria di primo grado "E. Fermi" di Pontasserchio. L'intervento comprenderà la riqualificazione generale degli spazi esterni con la realizzazione di aree adatte allo svolgimento di attività sportive diversificate. L'importo dell'intervento è di 238 mila euro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il giovane, 23 anni, è stato fermato all'aeroporto e portato in carcere. Dovrà scontare una pena per rapina e lesioni personali
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca