Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:38 METEO:PISA19°35°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 15 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Lenny Kravitz in concerto interrotto dalla videochiamata di Denzel Washington
Lenny Kravitz in concerto interrotto dalla videochiamata di Denzel Washington

Attualità giovedì 15 febbraio 2024 ore 14:30

Sant'Anna e Normale, porte aperte agli studenti Unipi

Il professor Giovanni Paoletti

Corsi aperti per gli studenti e le studentesse dell'Ateneo, che potranno frequentare tutte le lezioni e conseguire anche i relativi crediti formativi



PISA — Il sistema universitario pisano è sempre più coeso. Da quest'anno accademico, infatti, gli studenti dell'Università di Pisa potranno frequentare i corsi e conseguire i relativi crediti alla Scuola Sant'Anna e alla Scuola Normale.

"La convenzione didattica, che abbiamo varato in questi mesi fa parte della politica di rafforzamento del sistema universitario pisano - ha affermato il professor Giovanni Paoletti, prorettore alla Didattica dell'Ateneo pisano - Pisa è una grande comunità studentesca e ha un’offerta didattica con pochi uguali: lavoriamo con impegno insieme a colleghi e colleghe delle due Scuole, per migliorare le sinergie e valorizzare questo potenziale come merita".

Grazie a due nuovi accordi, infatti, gli universitari anche non iscritti al Sant'Anna e alla Normale potranno seguirne le lezioni. Per poter partecipare ai corsi del secondo semestre al Sant’Anna c’è tempo sino al 20 Febbraio e possono intanto fare richiesta gli studenti delle magistrali o delle magistrali a ciclo unico dal quarto anno in poi. Una possibilità che è già offerta dalla Scuola Normale: sono stati 80 gli studenti e le studentesse per la classe di Lettere e 200 per la classe di Scienze iscritti all’Università di Pisa.

"La possibilità che viene oggi offerta agli studenti e alle studentesse dell’Università di Pisa è un'occasione per ribadire la cooperazione tra le nostre istituzioni - ha commentato la professoressa Anna Loretoni, preside della classe di Scienze sociali del Sant'Anna - sarà un'occasione di arricchimento anche per i nostri allievi e per le nostre allieve. Come docenti, siamo pronti a condividere la nostra didattica, interdisciplinare e fortemente ancorata alla ricerca".

"L’accordo tra Scuola Normale e Università di Pisa ribadisce una lunga collaborazione tra le due istituzioni - ha concluso il professore Alessandro Schiesaro, vicedirettore della Normale - inoltre consente alle due istituzioni di condividere le proprie strutture didattiche e di ricerca necessarie all’attività formativa; stabilisce che vi sia la possibilità per i docenti di entrambi gli Atenei di svolgere ore di insegnamento ulteriori rispetto ai compiti istituzionali, se si rendessero necessarie per la crescita degli studenti e degli allievi".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Comune di Vecchiano ha siglato l'accordo per far partire i lavori di riduzione del rischio e recupero ambientale della ex cava
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca