Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA7°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 08 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, Gianni Morandi entra con una scopa in mano

Politica venerdì 14 ottobre 2022 ore 12:30

Sciopero nidi e materne, "Lavoratrici ingannate"

Pd, Movimento 5 Stelle e Una Città in Comune insieme a sostegno dello sciopero indetto per i servizi dell'educativo: "Politiche indegne della Giunta"



PISA — Lo sciopero indetto dai sindacati contro la Giunta sugli appalti dei servizi diversi dall'educativo nei nidi e nelle scuole materne comunali ricevono il sostegno del Partito Democratico, del Movimento 5 Stelle e di Una Città in Comune, che in una nota congiunta si schierano coi lavoratori.

"Sosteniamo con convinzione lo sciopero, arrivato dopo oltre un anno e mezzo in cui la destra ha raccontato solo bugie e disatteso tutti gli impegni presi con le lavoratrici, con i sindacati e anche con lo stesso Consiglio comunale - hanno scritto Ciccio Auletta, Gabriele Amore e Olivia Picchi - la Giunta, con l’assessora Munno, sta riducendo le risorse per i servizi educativi, e gli effetti della statalizzazione delle scuole dell’infanzia comunali provoca disastri che sono sotto gli occhi di tutti".

"L'effetto della statalizzazione prima delle Agazzi e poi delle Calandrini, solo per diminuire i finanziamenti comunali in questo settore, ha pesanti ripercussioni sulla salvaguardia occupazione, salariale e contrattuale - hanno proseguito - a oggi non ci sono garanzie per il personale in esubero, visto che la Giunta non ha stanziato nelle gare per gli appalti dei servizi educativi e della refezione le risorse necessarie per tutelarli".

"Lavoratrici che da anni sono la spina dorsale nei servizi delle nostre scuole che da mesi vivono una situazione di incertezza: un comportamento indegno da parte della Giunta - hanno concluso - da settimane chiediamo che venga il sindaco Michele Conti in commissione a metterci la faccia, ma senza alcuna risposta".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A fine Febbraio entreranno in servizio le dottoresse Irene Di Stefano ed Elena Pieri con ambulatori nei comuni di Cascina e Crespina Lorenzana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità