Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:45 METEO:PISA11°19°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 27 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il centro di Catania scomparso sotto la forza dell'acqua

Cronaca sabato 26 agosto 2017 ore 09:19

Stazione, ruba il portafogli alla turista

Arrestata una 28enne originaria del Montenegro che aveva derubato una turista inglese in zona stazione ferroviaria a Pisa



PISA — Gli agenti della Polfer di Pisa hanno tratto in arresto una rom nella stazione centrale per aver commesso un furto ad una turista straniera.

Era in corso l’operazione “Stazioni Sicure”, programmata dal Compartimento Polfer di Firenze per contrastare i furti in ambito ferroviario, quando i poliziotti hanno inseguito ed arrestato una nomade segnalata per aver sottratto un portafogli ad una turista inglese. 

La giovane, 28 anni originaria del Montenegro e residente a Massa, ha agito da sola, confondendosi tra i passeggeri.

Approfittando del numero elevato di turisti, si è posta alle spalle della vittima e ha sottratto dal suo zaino un portafogli contenente diversi soldi e documenti. L'episodio non è sfuggito ai familiari della vittima che hanno immediatamente allertato gli agenti fornendo una descrizione della ladra e indicando la direzione di fuga.

La rapidità dell'intervento degli uomini della Polfer ha permesso di rintracciare in via di Quarantola la montenegrina con in mano ancora i soldi e, a breve distanza, il portafogli abbandonato con i documenti. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Coordinamento dei comitati cittadini lamenta scarsi controlli notturni e il dilagare in centro della mala movida. "Si rischia lo spopolamento"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Attualità