Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:PISA14°23°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 06 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dentro la prima linea di Kherson, tra carri armati distrutti, morti e russi in fuga

Attualità mercoledì 01 giugno 2022 ore 08:00

Il suolo pubblico sarà gratuito tutto l'anno

L'esenzione fino al 31 Dicembre per i pubblici esercizi, approvata dal Consiglio comunale, accolta positivamente da Confcommercio e Confesercenti



PISA — Suolo pubblico gratuito fino a fine 2022. L'esenzione fino al 31 Dicembre per i pubblici esercizi, approvata dal Consiglio comunale, è stata accolta positivamente da Confcommercio e Confesercenti, che plaudono l'iniziativa che estende la gratuità prima prevista fino al 30 Giugno.

“Un provvedimento che abbiamo chiesto e che consideriamo fondamentale per la tenuta di bar, ristoranti, locali e affini – commenta il direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli - Gli effetti del Covid sono ancora fortissimi, l'aumento dei costi di materie prime e tariffe energetiche sono esorbitanti, gli scenari economici dei prossimi mesi sono tutt'altro che stabili e rassicuranti. Per questo, la decisione del Consiglio Comunale rappresenta un sostegno concreto e atteso dall'intera categoria. Non possiamo dimenticare che i fatturati del settore sono ancora inferiori del -22,4% rispetto ai fatturati del 2019 e per una città a vocazione turistica come Pisa una offerta eno-gastronomica di qualità è decisiva per il turismo. Per questa decisione così attesa, ringraziamo il sindaco Michele Conti, la Giunta e il Consiglio comunale per aver compreso le necessità e accolto le richieste delle imprese del settore. Non era scontato”.

“Dopo Lazio e Lombardia, la Toscana con una saldo negativo di -1.000 imprese della ristorazione nel 2021, è la terza peggiore regione italiana, con una variazione percentuale del -5,6%, valore molto superiore rispetto alla media nazionale ferma al -4,8% - commenta il presidente provinciale Fipe Alessandro Trolese - Non dimentichiamo che sostenere le nostre imprese vuol dire salvaguardare soprattutto il lavoro giovanile e quello femminile. Il 40% dei nostri dipendenti ha meno di trent'anni, e il 62% meno di 40 anni, mentre la componente femminile è determinante: oltre cinque dipendenti su dieci sono donne. E sfatiamo un mito: l'utilizzo di contratti a tempo indeterminato è assolutamente prevalente nel comparto dei pubblici esercizi e si attesta sul 64% dell'intera occupazione di settore". 

“La sospensione del canone sul suolo pubblico per pubblici esercizi fino al prossimo 31 Dicembre è un'ottima notizia. Un risultato frutto del forte lavoro di squadra fatto dalla nostra associazione insieme ovviamente all’amministrazione comunale che ha interpretato le richieste che venivano dagli imprenditori - aggiunge il presidente dell'area pisana di Confesercenti Luigi Micheletti, all’annuncio che il suolo pubblico non si pagherà per tutto il 2022 - L’amministrazione comunale ha compreso quelle che invece non è stato capito dal governo, quando ha deciso di non rinnovare l’esenzione che scadeva il 31 Marzo. Come se la fine dello stato di emergenza, con un colpo di bacchetta magica, avesse cancellato le difficoltà delle imprese in questa lenta ripartenza; lenta perché la pandemia non è totalmente sconfitta e sui bilanci è arrivato il macigno della guerra con il conseguente caro bollette e aumento di costi. Proprio per questo avevamo chiesto a gran voce la possibilità, almeno, di alleggerire questi bilanci proprio con un allungamento della gratuità del suolo pubblico. Adesso ci auguriamo anche un ulteriore sforzo rivolto al suolo pubblico dei mercati”.

Micheletti dà atto “All’amministrazione comunale ed in primis al sindaco Michele Conti, di avere immediatamente agito anche su sollecitazione dei gruppi consiliari di opposizione che avevano raccolto il nostro appello. Adesso con un Giugno Pisano tornato finalmente al suo splendore – conclude il presidente area pisana di Confesercenti Toscana Nord – ed una estate che si preannuncia importante in ottica turistica, gli operatori potranno lavorare con più tranquillità almeno coloro che hanno occupazione di suolo pubblico”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I dati, aggiornati alle ultime 24 ore, emergono dal monitoraggio regionale che fa il punto sull'andamento dell'epidemia in Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità