Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:PISA10°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 21 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Quirinale, i 7 anni di Mattarella al Colle

Attualità giovedì 05 maggio 2016 ore 15:30

Tragedia a Calambrone, il caso va in Parlamento

Tre interrogazioni su tre livelli amministrativi: Stato, Regione e Comune. Petrucci (NaP): "Cosa hanno fatto le autorità?"



PISA — La tragedia che si è consumata in una pizzeria dismessa e occupata a Calambrone, dove lo scorso mercoledì è stata trovata morta, con evidenti segni di percosse sul corpo, una bambina di tre anni, è ora oggetto di tre interrogazioni.

La prima, depositata questa mattina alla Camera dei deputati, è stata presentata dal parlamentare Walter Rizzetto (Fratelli d'Italia), la seconda in sede di Consiglio regionale presentata dal consigliere Giovanni Donzelli (Fratelli d'Italia - AN) e la terza, diretta al Consiglio comunale, è stata presentata dagli esponenti di Noi Adesso Pisa Maurizio Nerini e Diego Petrucci.

"La tragedia si è consumata all'interno di un quadro del quale erano al corrente l'autorità giudiziaria, i carabinieri, la polizia municipale, il sistema sanitario regionale e i servizi sociali di Pisa e Livorno -commenta Petrucci-. L'obiettivo è ora quello di capire cosa è stato fatto da ognuno di questi enti o cosa poteva essere fatto per evitare quello che è accaduto e chi ne ha la responsabilità".

"L'aggravante -prosegue il consigliere di Noi adesso Pisa -è che la morte della bambina, oltre ad essere avvenuta in un immobile di proprietà del Comune, non è sopraggiunta in seguito a un raptus, ma a causa di una violenza perpetrata ripetutamente sia nei suoi confronti che della madre"

Per l'esponente potrebbe non essere un caso isolato. "A Pisa ci sono baraccopoli che differiscono dalle favelas sudamericane solo per le loro dimensioni, ma non per gli episodi di violenza che avvengono all'interno. Non possiamo girarci dall'altra parte"


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' scomparso a 75 anni Massimo Bendinelli. Per anni ha gestito il negozio di forniture elettriche in piazza Guerrazzi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Politica