Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:10 METEO:PISA20°33°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 23 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo 2020, la grande festa azzurra alla cerimonia di apertura: il video di Aldo Montano

Cronaca sabato 10 aprile 2021 ore 14:51

Un anno di coronavirus, reati ridotti di un quarto

esterno notte con auto della polizia
La Questura di Pisa

In occasione della Festa della Polizia di Stato la Questura ha fatto il bilancio annuale delle attività. Conferiti anche numerosi encomi



PISA — Da Marzo 2020 a Marzo 2021 il numero di reati in provincia di Pisa si è ridotto di circa un quarto rispetto ai dodici mesi precedenti (-23,4%), di addirittura oltre un terzo nel Comune di Pisa (-36,6%). A certificarlo sono i dati Istat, diffusi dalla Questura di Pisa in occasione della tradizionale Festa della Polizia di Stato, dati sui quali hanno evidentemente pesato i vari lockdown. Tuttavia, alcuni tipi di reati non hanno subito flessioni: tra questi lo stalking, i maltrattamenti in famiglia e la frode informatica.

Dalla Questura è stato sottolineato anche che nell'ultimo anno è comunque stata incrementata l'attività di prevenzione e controllo, grazie ai rinforzi del Reparto Prevenzione Crimine “Toscana” di Firenze, quando richiesti, a supporto dalle pattuglie assicurate dalle specialità (Polizia Stradale, Ferroviaria, di Frontiera Aerea e Postale e delle Comunicazioni). Si spiega così il trend in aumento delle persone identificate – e di quelle deferite all’Autorità Giudiziaria in stato di libertà (ma non anche degli arresti, in diminuzione del 34,7%) - dei mezzi e degli esercizi pubblici controllati, più che quadruplicati, nonché dei posti di blocco effettuati. In aumento anche il numero delle Sorveglianze Speciali e le altre misure di prevenzione spettanti al Questore quale Autorità provinciale di Pubblica Sicurezza, come gli ammonimenti i D.A.Spo. e i D.A.Cur (c.d. Daspo urbano). Unico dato in diminuzione la misura del foglio di via obbligatorio, "calo dovuto sia alla diminuzione della mobilità delle persone imposta dal lockdown, che una recente sentenza della Suprema Corte di Cassazione che ne ha ridefinito i presupposti di irrogazione".

In materia di immigrazione infine, gli accompagnamenti ai Centri di Permanenza e Rimpatrio per gli extracomunitari socialmente pericolosi sono stati, dal 1 gennaio 2021 ad oggi, 14: in pratica 1 a settimana, quando furono 6 nello stesso periodo dello scorso anno, e 18 in totale nell’anno 2020.

Le celebrazioni per il 169° anniversario della fondazione della Polizia di Stato si sono svolte all'interno della Caserma Goffredo Mameli di via San Francesco, alla presenza del Prefetto Giuseppe Castaldo e del Questore Gaetano Bonaccorso. Nell'occasione è stata deposta una corona di alloro al monumento ai caduti. "La sobrietà della cerimonia - è stato spiegato in proposito -, imposta dalle limitazioni per il contenimento della pandemia da coronavirus, ha previsto questo irrinunciabile omaggio alla memoria di chi ha dato la vita al servizio dei cittadini e la consegna dei riconoscimenti premiali alle donne e agli uomini della Polizia di Stato della Provincia di Pisa, che si sono distinti in particolari attività in servizio. La consegna dei premi è un riconoscimento simbolico attribuito agli operatori per i risultati conseguiti nel corso di operazioni di polizia giudiziaria o di soccorso pubblico, con impegno e spirito di sacrificio". 

Nello specifico, sono stati consegnati 4 encomi solenni, 3 encomi e 21 Lodi.

- ll Sovrintendente Locci Francesco, l’ Assistente Capo Dal Canto Massimiliano, gli Agenti Scelti Costa Rosario e Sabatini Marco, della Squadra Volanti della Questura, sono stati premiati con l’Encomio Solenne, per aver evidenziato spiccate capacità professionali e non comune determinazione operativa, nel corso di un'attività di soccorso pubblico volta alla messa in sicurezza dei condomini di uno stabile interessato da un incendio (Pisa, via Monte Ortigara, 20 Gennaio 2017).

- Il Vice Questore dr. Fezza Luigi, dirigente del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Pontedera, premiato con l’Encomio per aver evidenziato spiccate qualità professionali, dirigendo un'attività info-investigativa conclusasi con il rintraccio e l'espulsione dal territorio italiano di un cittadino egiziano, per motivi di sicurezza dello Stato (Pontedera, 12 Aprile 2017).

Analogo riconoscimento per due Assistenti Capo della Digos della Questura, premiati con l’Encomio per aver evidenziato spiccate qualità professionali e non comune impegno operativo, espletando un'attività info-investigativa conclusasi con il rintraccio e l'espulsione dal territorio italiano di un cittadino egiziano, per motivi di ordine e sicurezza pubblica (Pontedera, 12 Aprile 2017).

Inoltre, il seguente personale verrà premiato con la Lode: Commissario Falaschi Roberta (Ufficio Prevenzione Generale), Commissario Orsini Sandra (Squadra Mobile), Ispettore Superiore Aloisi Giuseppe (Squadra Mobile), Ispettore Capo Mastronardi Mario (Commissariato P.S. Pontedera), Vice Ispettore Sandroni Paolo (Commissariato P.S. Pontedera), Vice Ispettore Rossi Paolo (Ufficio Prevenzione Generale), Sovrintendente Capo Scovenna Saverio (Squadra Mobile), Sovrintendente Capo Marino Marco (Commissariato P.S. Pontedera), Vice Sovrintendente Girolami Gianluca (Commissariato di P.S. di Pontedera), Vice Sovrintendente Morganti Samuele (Ufficio Tecnico Logistico), Vice Sovrintendente Napoletano Mario (Squadra Mobile), Assistente Capo Guzzardo Maurizio (Commissariato P.S. Pontedera), Assistente Capo Brescia Elisa (Commissariato P.S. Pontedera), Assistente Capo De Stefano Raffaele (Polizia Ferroviaria Pisa), Agente Scelto Pallini Federico (Ufficio Prevenzione Generale).

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Contagi ancora in salita in provincia di Pisa come nel resto della Toscana. I dati sanitari aggiornati alle ultime 24 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Iva Rocchi in Mangini

Martedì 20 Luglio 2021
Onoranze funebri
BIASCI Lorenzana Collesalvetti Casciana Terme
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Lavoro