Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:25 METEO:PISA14°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 23 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Quota 100, Draghi: «Non sarà rinnovata e puntiamo a un graduale ritorno alla normalità»

Lavoro lunedì 12 aprile 2021 ore 13:45

Presidio permanente all'aeroporto di Pisa

Il presidio dei lavoratori di Toscana Aeroporti Handling

L'Unione sindacale di base chiede che Toscana Aeroporti rinunci alla vendita di TA Handling. Alla Regione si chiede un'azione decisa



PISA — L'Unione sindacale di base ha attivato da questa mattina un presidio permanente dei lavoratori di fronte all'aeroporto "Galilei" di Pisa, per chiedere con più forza che Toscana Aeroporti Spa rinunci al progetto di vendere Toscana Aeroporti Handling, società cui fanno capo circa 450 addetti ai servizi di terra negli scali di Pisa e di Firenze Peretola.

La società aeroportuale ha infatti annunciato una "due diligence" di tre mesi a beneficio di una non ben precisata cordata di imprenditori interessata a rilevare TA Handling, con l'impegno di mantenere i livelli occupazionali per 24 mesi in caso di vendita. Una garanzia ritenuta inaccettabile dai sindacati, considerato il periodo di pandemia che stiamo vivendo da un lato e, dall'altro, il contributo da 10 milioni che Toscana Aeroporti ha ricevuto dalla Regione Toscana proprio al fine di tutelare i posti di lavoro.

Nei prossimi giorni è previsto in Prefettura a Firenze un incontro per la procedura di raffreddamento ma i sindacati non vi ripongono grandi speranze.

I sindacati - e non solo - chiedono anche che la Regione Toscana congeli l'erogazione del contributo, per convincere Toscana Aeroporti a rinunciare alla vendita del comparto handling. Al presidio, partecipato e aperto a tutti i lavoratori,  hanno fatto visita questa mattina i consiglieri regionali Irene Galletti (M5s) e Diego Petrucci (Fdi), nonché il consigliere comunale Francesco Auletta (Diritti in Comune).

Tutto questo mentre si gioca anche la partita sul rinnovo del Cda di Toscana Aeoroporti, con il socio di maggioranza Corporacion America Italia pronto a modificare lo statuto e i soci di minoranza pubblici - fra i quali anche la Regione Toscana e il Comune di Pisa - chiamati a presentare i loro candidati.

E domani, in consiglio comunale, sarà discussa una mozione urgente affinché il sindaco e la giunta si impegnino a in tutte le sedi contro le modifiche allo statuto, contro la vendita di Toscana Aeroporti Handling e per il congelamento del contributo regionale. La mozione è stata presentata da tutti i consiglieri di minoranza (Dic, Pd, M5s, Patto civico), primo firmatario Auletta.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Membro della giunta del sindaco Conti e presidente della Società della Salute della Zona Pisana, si è spenta a 49 anni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca