Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:30 METEO:PISA10°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 16 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Allegri: «Ambra? Non parlo della mia vita privata»

Cronaca martedì 15 luglio 2014 ore 11:35

Quasi 900mila euro di multe per 1.470 "auto fantasma"

Un'auto di grossa cilindrata con numero di telaio e targa falsi ha fatto scattare le indagini della polizia municipale di Pisa



PISA — Un'auto di grossa cilindrata con numero di telaio e targa falsi ha fatto scattare le indagini. Che, dopo un anno, hanno portato a smascherare un giro di vetture di grossa cilindrata destinate ad essere rivendute con “nuovi” dati d’immatricolazione, tutte intestate a un prestanome napoletano, attualmente detenuto, che dovrà pagare 1.470 multe da 527 euro per un totale di 837.900 euro.

Grazie a intestazioni fittizie, le auto hanno eluso ogni obbligo fiscale e assicurativo, fino all'indagine del distaccamento della polizia municipale di Riglione.

L’indagine ha consentito di scoprire, in un quartiere popolare del napoletano, un vero e proprio garage abusivo, trasformato in abitazione. In cui, però, non risiedeva il quarantenne intestatario di tutti i veicoli: tra le 1.470 auto c'erano Jaguar, Hammer, Audi, Bmw e Alfa Romeo. 

Al prestanome, formalmente proprietario di tutti i veicoli, saranno recapitate 1.470 multe dall’importo di 527 euro ciascuna per falsa intestazione per un totale di 837.900 euro e tutte le auto saranno cancellate dal Pra.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Unica soluzione per non perdere le spiegazioni del prof, vista l'alternanza di lezioni in presenza e a distanza e la mancanza di spazi disponibili
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca