comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:05 METEO:PISA10°14°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 05 dicembre 2020
Tutti i titoli:
corriere tv
Visoni e Covid, filmato l'abbattimento di migliaia di animali in Lombardia

Attualità sabato 12 settembre 2020 ore 06:30

Nuova vita per il Centro Monte Castellare

Il Centro Castellare

L'asd Arcadia si è aggiudicata il bando comunale per la gestione del Centro parco e foresteria. Oggi l'inaugurazione per il Settembre Sangiulianese



SAN GIULIANO TERME — Tornerà a disposizione di cittadini e turisti il Centro parco e foresteria del Monte Castellare nel territorio comunale di San Giuliano Terme (e all'interno dell'Anpil Monte Castellare), sopra la frazione di Asciano. La gestione spetterà all'asd Arcadia, che si è aggiudicata il bando comunale pubblicato negli scorsi mesi.

L'inaugurazione ufficiale alla presenza delle istituzioni e di chi vorrà esserci (in rispetto delle norme anti Covid-19) è fissata per le 16,30 di oggi, sabato 12 settembre, ed è stata inserita nel cartellone del Settembre Sangiulianese. Al taglio del nastro seguirà una breve camminata escursionistica sui sentieri limitrofi e al ritorno è in programma il concerto della Baroni Trucks Band che accompagnerà l’aperitivo del birrificio Arci La Staffetta con i prodotti locali dell'Azienda Agricola Biorialto e i gelati artigianali della gelateria De’ Coltelli. La serata si concluderà con l’osservazione astronomica guidata del divulgatore scientifico Tommaso Sorrentino dell'associazione La nuova Limonaia.

"L'asd Arcadia - ha spiegato la presidente Renata Palmieri - organizza e gestisce da oltre ventidue anni attività sportive, ambientali, sociali e culturali in collaborazione con enti pubblici e privati non solo nella provincia di Pisa ma su tutto il territorio nazionale. Arcadia è specialista nel progettare in modo inclusivo andando a individuare possibili partner di rilievo che apportino valore alla mission di ogni progetto, di ogni iniziativa ed evento. No competizione ma collaborazione, dando visibilità e riconoscimento alle professionalità locali dove nasce l’idea progettuale. Per sviluppare il concept che il Centro Parco e Foresteria del Monte Castellare diventi hub per il turismo ambientale e naturalistico, sport outdoor, formazione e ricerca scientifica e che il grande valore del patrimonio ambientale delle aree protette Anpil Monte Castellare – Valle delle Fonti sia valorizzato tramite una progettazione che assicuri la continuità di un servizio di attività di promozione del territorio e assicurare il massimo sviluppo ecoturistico dell'area. Le due strutture saranno il fulcro della Mission: il Centro Parco è un infopoint a disposizione sia delle persone sia delle guide ambientali, un punto di ristoro dove poter assaggiare prodotti locali che comprendono olio, vino e birra del territorio. Punto di partenza per percorsi escursionistici dell'area, uscite in mountain bike, trail running, arrampicata. Sarà centro di educazione ambientale del Monte Castellare – Valle delle Fonti aperto tutto l’anno per garantire a camminanti, visitatori turisti e utenza generica un punto di riferimento su formazione e informazione ambientale, escursionistica ed ecologica. Per far ciò saranno attivate collaborazioni con gli istituti scolastici di ogni ordine e grado del Comune di San Giuliano Terme e dei Comuni limitrofi per attività socio-educative e ludico-sportive e summer camp sportivi; con l’Università di Pisa Facoltà di Agraria e Scienze Ambientali per attività formative e valorizzazione del territorio; con gli Ordini dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali delle province di Pisa, Lucca e Massa Carrara per attività formative e di valorizzazione del territorio; con Monte Pisano DMC agenzia e tour operator turismo attivo, eco sostenibilità e promozione del Monte Pisano; con Bagni di Pisa per attività turistiche.

La foresteria con i suoi dieci posti letto sarà inserita nel circuito Carta Europea del Turismo Sostenibile: un riconoscimento concesso dalla Federazione Europea dei Parchi e delle aree protette a quelle strutture che si impegnano a rispettare l'ambiente e a promuovere forme di turismo a basso impatto per un viaggiare verde, naturalistico ed escursionistico".

Daniela Vanni, assessore all'ambiente: "Va a conclusione un percorso a cui teniamo molto: far rivivere il Centro del Monte Castellare vuol dire preservare il Monte Pisano e farlo conoscere alle persone, oltre ovviamente ai risvolti occupazionali che l'affidamento comporta. Si tratta di due strutture dalle grandi potenzialità che ora potranno essere sfruttate. Sono particolarmente contenta del fatto che il percorso del bando pubblico, uscito in piena fase acuta dell'emergenza sanitaria, si sia concluso positivamente e che dopo pochi mesi siamo qui a inaugurare un'attività pronta a partire. Non era affatto scontato; buon lavoro a tutti".

Lucia Scatena, vicesindaca di San Giuliano Terme: "Il Settembre Sangiulianese mette al centro il territorio in tutte le sue sfaccettature. Anche quella ambientale. Queste strutture, che inauguriamo per scelta consapevole all'interno del programma 2020, sono la porta d'accesso all'area protetta e serviranno come punto informazioni per cittadini e turisti che desiderano scoprire le bellezze del nostro Comune. Bellezze troppo spesso sottovalutate anzitutto da noi che ci viviamo, che di solito le diamo per scontate. Uno sforzo importante deve farlo l'amministrazione comunale e il recupero di questo centro Ringrazio chi si è impegnato a fondo per la buona riuscita dell'affidamento e auguro un buon lavoro ad Arcadia".

Sergio Di Maio, sindaco di San Giuliano Terme: "Anche quest'inaugurazione si inserisce nel solco di una scelta politica ben precisa: far rivivere il patrimonio esistente. Riaprire questo centro vuol dire dare un punto di riferimento alle persone che sceglieranno il Monte Pisano e San Giuliano Terme come meta di passeggiate ed escursioni. L'inaugurazione nel Settembre Sangiulianese è un valore aggiunto che ci rende molto felici, la conferma che si tratti di un programma vario e molto legato al territorio a cui si offre. Perciò buon lavoro ad Arcadia e buona vita al Centro del Monte Castellare".

Ecco da chi è composto il tavolo tecnico che assicurerà la vita del Centro parco e foresteria del Monte Castellare:

Renata Palmieri, presidente asd Arcadia; ideazione organizzazione generale.

Michele Olivieri, presidente Nimrod Trapper G.A.E. e responsabile e referente della logistica, sentieristica, attività di trekking-guide ambientali, formazione e divulgazione.

Federico Fossi, consulente presso la Federazione Europea Itinerari Storici Culturali Turistici, proprietario della catena Wanderlust B&B e responsabile e referente gestionale della foresteria e della promozione turistica.

Sandra Loni e Alessia Di Bugno, direttivo Arcadia, referenti attività culturali, eventi, festival.

Francesca Andruetto, ufficio stampa e segreteria generale, consulente alla gestione delle attività ricettive.



Tag

Programmazione Cinema Farmacie di turno


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Cronaca

CORONAVIRUS