QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 18°19° 
Domani 19°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
martedì 17 settembre 2019

Cronaca martedì 02 luglio 2019 ore 09:06

Sport, muore ex pluricampionessa italiana

Molto conosciuta, indossò 23 volte la maglia della nazionale e fu otto volte campionessa italiana di salto in alto



SAN GIULIANO TERME — Mondo dello sport in lutto per la scomparsa di Osvalda Giardi. La otto volte campionessa italiana di salto in alto è morta all'età di 87 anni. 

Nata a pisa il 19 dicembre 1932, la nota atleta si è spenta ieri nella sua abitazione a San Martino a Ulmiano. Il sindaco di San Giuliano Terme Sergio di Maio ha espresso cordoglio per la scomparsa della ex cussina.

"Nell'immediato dopoguerra - scrive il sindaco- con il rientro dei superstiti dai vari fronti e la ripresa di una vita quasi normale, nacquero a Pisa diverse società sportive. Come l'Aquila Bianca e l'Edera Sportiva, che con modestissimi mezzi e tra tante difficoltà, cercarono di ricostruire un patrimonio perduto: il lustro che la città si era guadagnata nella regina degli sport, l'atletica. Dall'esperienza di queste società nacque nel 1954 l'Atletica Cus Pisa. Società che nello stesso anno conquistò i primi titoli nazionali: con Manlio Cristin nel martello e la nostra Osvalda Giardi nel salto in alto. Osvalda sarà campionessa italiana altre nove volte, sette nell'alto e due nel pentathlon. Indossò ventitré volte la maglia della nazionale, facendo registrare il 23 settembre 1962 il record italiano di alto con 1,67. Osvalda, che tanto onore ha portato alla nostra comunità, ci ha lasciato: una notizia che ha suscitato una forte commozione nell'ambiente dell'atletica e tra tutte le persone che la conoscevano. A nome personale e di tutti i sangiulianesi le mie più sentite condoglianze a tutti i suoi cari".



Tag

Il bambino caduto dal balcone a Lodi: ecco come Angel lo ha salvato | Video

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Attualità

Spettacoli