Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:30 METEO:PISA14°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 24 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La grandine è così violenta che rompe il parabrezza dell’auto

Attualità martedì 23 maggio 2023 ore 17:30

Un albero della legalità tra i piccoli alunni

Un momento all'asilo "Peter Pan"

Anche quest'anno, per la Giornata della Legalità, l'amministrazione comunale ha promosso la piantumazione di un ulivo come albero della legalità



SAN GIULIANO TERME — L'albero della legalità, in occasione della Giornata della Legalità che commemora le vittime della strage di Capaci, è stato piantato nel giardino della scuola dell'infanzia "Peter Pan" di Arena, alla presenza della vicesindaca Lucia Scatena e dell'assessore all'Ambiente Filippo Pancrazzi, oltre che della dirigente e delle insegnanti.

"Ogni anno portiamo avanti questo gesto pieno di significato e al contempo tangibile in nome della legalità e del ricordo di chi ha perso la vita per la difesa della nostra libertà - ha affermato Scatena - la cultura della legalità si deve diffondere a partire sin dalla giovanissima età: qui a San Giuliano Terme, oltre ad avere piantato alberi negli anni e portato avanti molte iniziative, facciamo parte come amministrazione comunale di Avviso pubblico".

"Abbiamo piantato un ulivo, un albero molto rappresentativo del nostro territorio, simbolo di pace e di rinascita - ha aggiunto Pancrazzi - una rinascita che è rappresentata dalla lotta alla mafia e dalla militanza per la legalità, dai percorsi che vengono portati avanti dalle associazioni e da quei cittadini che con un'azione civica costante si impegnano, ogni giorno, a onorare quei valori".

"Sono trascorsi 31 anni dai terribili fatti che portarono alla morte dei giudici Giovanni Falcone e Francesca Morvillo, insieme ai valorosi agenti della scorta Antonio Montinaro, Vito Schifani e Rocco Dicillo - ha concluso il sindaco Sergio Di Maio - i caduti per mano della mafia sono martiri che hanno sacrificato la loro vita per difendere la legalità, la nostra libertà. Li dobbiamo ricordare e commemorare, ma soprattutto è doveroso impegnarsi ogni singolo giorno dell'anno per contrastare la mafia e trasmettere i valori e i principi della legalità".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dalla creazione di un nuovo museo alla lastricatura delle strade: grandi progetti annunciati dall'Opera Primaziale Pisana per il prossimo futuro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Politica