Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:00 METEO:PISA11°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
mercoledì 19 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Scuola, Bianchi: «Il 93,4% delle classi è in presenza»

Attualità martedì 19 novembre 2019 ore 11:48

Un nuovo alloggio Apes nel parco dei Pini

Entro dicembre il via ai lavori per il recupero di un immobile. Sarà messo a disposizione dell'edilizia residenziale pubblica



SAN GIULIANO TERME — Un nuovo alloggio di edilizia residenziale pubblica sarà realizzato nel Parco dei Pini a San Giuliano Terme.

La conferma arriva da Apes, ente che gestisce gli alloggi di edilizia residenziale pubblica di tutti i comuni della provincia di Pisa.

Partiranno quindi i lavori di recupero di un ex edificio tecnico nel "Parterre", cuore del comune termale, come stabilito dalla determinazione firmata da Apes lo scorso 3 settembre. A fine ottobre è stato firmato anche il contratto e quindi i lavori possono partire.

"Dovendo partire entro quarantacinque giorni dalla firma – afferma l'assessore alla casa del Comune di San Giuliano Terme, Francesco Corucci –, è verosimile che i lavori inizieranno entro la prima metà di dicembre. La tempistica prevista comunicata da Apes è di circa 7 mesi dall'inizio dei lavori, che seguiremo con continuità e attenzione".

"Lo avevamo detto in campagna elettorale dedicando un'iniziativa esclusivamente a questo tema specifico – sottolinea il sindaco di San Giuliano Terme, Sergio Di Maio –. Il recupero del patrimonio edilizio esistente è prioritario per noi, specie se legato alle politiche sociali: in questo caso, un ex edificio tecnico nel Parco dei Pini, centro di San Giuliano Terme, sarà messo a disposizione dell'edilizia residenziale pubblica, dando una risposta concreta a un bisogno che va ascoltato e di cui dobbiamo farci carico".

"Altre novità relative al Parco dei Pini - conclude il sindaco -: a breve sarà presentato alla cittadinanza il progetto "aperto" per il recupero dell'area, mentre stiamo lavorando all'acquisizione del 50 per cento della Baracchina che ancora appartiene alla Regione: una volta risolto, via al bando per la gestione".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidente è avvenuto a Navacchio. Il motociclista, sbalzato dal mezzo, è finito prima contro il guard-rail e poi nella scarpata a bordo strada
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Attualità