QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 17° 
Domani 5° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
venerdì 22 febbraio 2019

Attualità mercoledì 24 dicembre 2014 ore 17:10

Sotto la media la raccolta differenziata in città

Mentre sale il dato rispetto al 2013 nell'ambito del bacino Geofor, nel territorio comunale il valore è fermo al 38 per cento. Bene San Giuliano Terme



PISA — Aumenta la raccolta differenziata nel bacino Geofor.

Stando ai dati forniti dall'azienda, nel corso del 2013 la percentuale di raccolta differenziata era del 48 per cento, mentre il restante era indifferenziata.

Nei primi undici mesi del 2014 i dati visualizzano un grande aumento con la raccolta differenziata che sale fino al 56 per cento.

“Riteniamo che il risultato del 56 per cento sia ottimo – dice soddisfatto il presidente di Geofor, Paolo Marconcini – e ci fa ben sperare per il raggiungimento del limite di legge che è il 65 per cento. Il porta a porta aiuta sicuramente a far crescere la percentuale e con l'arrivo di questo sistema anche a Pisa l'obiettivo è ancora più vicino”.

Tra i circa 20 Comuni che formano il bacino di Geofor, quelli più virtuosi sono San Giuliano Terme (80,37 per cento di raccolta differenziata), Cascina (78,53), Ponsacco (76,78), Santa Croce sull'Arno (76,68) e Castelfranco di sotto (76,64). A seguire fino al decimo posto Calcinaia, Calci, Vicopisano, Vecchiano e Bientina (59,87). Pontedera, che ha un sistema misto con il porta a porta, Igenio e i normali cassonetti è undicesima (55,47).

Fanalini di coda Pisa (38,07), Crespina (34,27), Montopoli (32,77) e Fauglia (29,52).



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Attualità

Attualità