QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 11°23° 
Domani 16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 25 aprile 2019

Attualità mercoledì 11 febbraio 2015 ore 09:05

Tatuaggio sicuro, attestati dopo l'aggiornamento

Un corso obbligatorio promosso dalla Cna provinciale e riconosciuto dalla Regione. Preparazione specifica e qualificata per 18 operatori professionali



PISA — Nella sede Cna provinciale alla Fontina, sono stati consegnati gli attestati del corso obbligatorio di aggiornamento professionale a 18 operatori di tatuaggio e piercing che hanno frequentato il corso di 20 ore, riconosciuto dalla Regione e organizzato dall’agenzia formativa Copernico di riferimento della Cna di Pisa.

Si conferma così la qualità di questo settore nella cura del cliente, fornendo servizi sempre più qualificati e professionali. Il corso si è tenuto nei locali della Cna di Pisa, relatore il dottor Piero Cibeca della Asl di Pisa. Il percorso formativo, come previsto dalla normativa regionale, è quello di garantire adeguate conoscenze tecnico-professionali sotto gli aspetti igienico sanitari e di prevenzione, in relazione ai rischi di infezione e di danno all’apparato cutaneo, che possono derivare dall’effettuazione delle tecniche in questione.

Ecco l’elenco dei professionisti che hanno svolto il corso e ottenuto l’attestato.

Guido Morelli (Cascina), Serena Leotta (Pisa), Antonio Russo (Cascina), Enrico Ristori (Livorno), Alessio Pellegrini (Pisa), Marco Passerotti (Pontedera), Emauele Paoletti ( Pisa), Juan Franco Nasoni (Livorno), Alberto Giani ( Pisa), Andrea Ganora (Pisa), Nicola Di Maio (Viareggio), Pierpaolo Della Bartola (Pisa), Luca Davini (Pisa), Simone Capecchi (Montecatini Terme), Gabriele Campani (Fornacette), Francesca Bottone (Pisa), Michele Berretta (Pontedera), Lisa Orlandi (Pontedera).

“Questi trattamenti sono molto particolari – spiega Guido Morelli, presidente dei tatuatori di Cna Toscana – occorre una preparazione specifica e qualificata con l’obbligo di aggiornamento ogni 5 anni. I clienti devono comprendere che per non incorrere in inutili rischi, si devono rivolgere con fiducia solo a professionisti in regola e con specifica qualifica”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca