Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:30 METEO:PISA10°21°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 16 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Allegri: «Ambra? Non parlo della mia vita privata»

Cronaca martedì 23 settembre 2014 ore 18:40

Canoista di Lari salvata dalla guardia costiera

La donna di 32 anni si è trovata in difficoltà in mare dopo essere uscita con la propria canoa. Tempestivo l'intervento della guardia costiera



CASCIANA TERME LARI — Un'esperta canoista di 32 anni di Lari M.C. le sue iniziali, che si era trovata in difficoltà in mare nella zona di Marina di Vecchiano è stata tratta in salvo dalle capitaneria di porto di Viareggio. L'intervento di salvataggio per la donna larigiana è scattato alle 14, dopo qualche ora che era uscita in mare con la propria canoa. L'imbarcazione era stata sospinta al largo probabilmente dal vento di terre o da una corrente e la canoista non riusciva a rientrare. Grazie all'utilizzo del radar la motovedetta Cp 831 e all'avvistamento della canoa da parte dell'equipaggio, in breve la donna è stata tratta in salvo. Quando è stata raggiunta dalla motovedetta era in evidente stato di affaticamento, ma comunque un buone condizioni di salute e aveva già indossato il giubbotto salvagente.

A tale proposito la guardia costiera ha ricordato che prima di uscire in mare con qualunque imbarcazione è sempre opportuno consultare il bollettino meteo anche al fine di evitare che una bella giornata di sole, possa trasformarsi in una situazione di potenziale pericolo. Per ogni emergenza comunque si può chiamare il numero gratuito 1530.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Unica soluzione per non perdere le spiegazioni del prof, vista l'alternanza di lezioni in presenza e a distanza e la mancanza di spazi disponibili
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca