QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PISA
Oggi 12° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 22 febbraio 2020

Cronaca sabato 21 giugno 2014 ore 13:05

Ciclopi cresce con due nuove stazioni

Con Porta Nuova e Porta a Lucca salgono a 15 le stazioni in città. Con buoni risultati anche dal punto di vista dell'impatto ambientale



PISA — Ciclopi, il servizio di bici pubblica lanciato poco più di un anno fa dal comune di Pisa e Pisamo, è cresciuto con due nuove stazioni, entrate in funzione mercoledì 18 giugno: una a Porta a Lucca e una a Porta Nuova, che sostituisce quella in piazza Manin, rimossa per far posto alle bancarelle.

Le altre tredici, invece, si trovano all’aeroporto, alla stazione centrale, in via Toselli, vicino al teatro Verdi, in Borgo largo, di fronte all’ex Marzotto, al parcheggio turistico di via Pietrasantina, in via Paparelli, all’ospedale di Cisanello, al polo espositivo di san Michele degli Scalzi, al Palazzo dei congressi, a Pratale e in piazza Vittorio Emanuele II.

Buoni i numeri sia dal punto di vista degli abbonamenti, circa due mila, che dal punto di vista ambientale. Si stima infatti che, grazie all’utilizzo delle bici di Ciclopi, siano stati emessi circa 65.700 chili in meno di anidride carbonica nell’atmosfera.

Per accedere al servizio bisogna recarsi nei punti informativi Pisamo di piazza Vittorio Emanuele e dell’aeroporto, aperti tutti i giorni, il primo dalle 9,30 alle 13,30 e il secondo dalle 9,30 alle 20,30.



Tag

Coronavirus, come è cominciato il contagio a Lodi

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Cronaca

Attualità