Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
giovedì 02 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, von der Leyen: «È tempo di discutere dell'obbligo vaccinale»

Attualità venerdì 25 novembre 2016 ore 09:01

Pavimento pelvico, congresso mondiale a Pisa

Il gruppo di lavoro dell'Azienda ospedaliera pisana

Quattrocento partecipanti da trentanove diversi Paesi del mondo per un evento in cui si sono intrecciate le diverse competenze



PISA — Grande successo per il primo congresso internazionale sulla gestione dei disturbi del pavimento pelvico, organizzato dal dottor Gabriele Naldini e dal professor Tommaso Simoncini all’Hotel Galilei di Pisa, che ha registrato una grandissima affluenza con oltre 400 partecipanti provenienti da 39 diversi Paesi. Si è trattato di un evento di risonanza mondiale in cui sono state approfondite tematiche comuni ai vari specialisti coinvolti: chirurghi colo-rettali, ginecologi, gastroenterologi, urologi e riabilitatori del pavimento pelvico.

Mai prima d’ora in Italia si era organizzato un evento internazionale che avesse riunito tanti differenti specialisti con un unico comune obiettivo: la gestione olistica e multidisciplinare del paziente con disordini del pavimento pelvico.

Sono stati infatti presentati e discussi i più recenti lavori scientifici pubblicati su riviste internazionali, approfondendo argomenti quali prolasso di organi pelvici, incontinenza, dolore pelvico cronico e cambiamenti nella sessualità come esito di trattamenti chirurgici.

Essenziali per l’ottima riuscita dell’evento, le equipe delle due strutture, la Chirurgia proctologica e perineale e la Ginecologia ed Ostetricia 1, che hanno affiancato il dottor Naldini e il professor Simoncini in tutte le varie fasi organizzative, presentando le più recenti esperienze e i risultati chirurgici delle due strutture. Solo la loro pluriennale collaborazione nella creazione di un gruppo multidisciplinare poteva portare a un risultato di tale livello, essendo tutti insieme esempio di lavoro di squadra per fini comuni

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il tracciamento dei contagi aggiornato alle ultime ventiquattro ore e il punto sui ricoveri nelle aree Covid degli ospedali pisani
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità