Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:00 METEO:PISA13°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Pompei, nei cunicoli dei tombaroli: «Una rete tutta da esplorare»

Cronaca mercoledì 12 settembre 2018 ore 08:15

Auto fugge all'alt, poi l'inseguimento e uno sparo

L'episodio, raccontato da diversi testimoni, è avvenuto vicino la Torre e si è concluso con un incidente. I responsabili sono scappati in un cantiere



PISA — Un inseguimento dalla periferia fino quasi a piazza dei Miracoli, poi l'esplosione di almeno un colpo di pistola e un incidente. E' l'episodio avvenuto nella tarda serata di ieri in città, secondo quanto raccontano diversi testimoni che hanno assistito alla scena.

Un'auto con a bordo due uomini, che poi sono riusciti a fuggire a piedi, inseguita dai carabinieri, sarebbe andata prima ad urtare due veicoli in sosta e poi un albero che delimita la carreggiata di via Trieste a due passi dalla Torre Pendente.

L'auto, un'utilitaria di proprietà di una società romana, non si sarebbe fermata all'alt intimato da una pattuglia di militari ed avrebbe così iniziato a sfrecciare pericolosamente per le vie del centro storico per finire poi la sua corsa contro un albero.

Gli occupanti del mezzo sarebbero sarebbero riusciti a far perdere le loro tracce all'interno di un cantiere. 

E' proprio a questo punto che in molti, abitanti e persone che transitavano nella zona in quel momento, avrebbero udito uno sparo e numerose sono state le telefonate arrivate ai numeri di emergenza/urgenza per segnalare l'accaduto.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un uomo residente nel Pisano è stato arrestato dalla polizia postale. L'indagine della procura di Firenze si sviluppa anche in altre province toscane
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca