Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:30 METEO:PISA8°  QuiNews.net
Qui News pisa, Cronaca, Sport, Notizie Locali pisa
lunedì 06 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il crollo degli edifici ore dopo il sisma in Turchia: i video ripresi con gli smartphone

Politica venerdì 23 settembre 2022 ore 17:50

Bollette bruciate di fronte agli uffici di Acque

La manifestazione di fronte agli uffici di Acque Spa

La manifestazione di Unione Popolare ha messo nel mirino il carovita e il boom delle bollette di acqua, luce e gas nelle ultime settimane



PISA — Di fronte agli uffici di Acque Spa, alcuni manifestanti di Unione Popolare hanno bruciato decine di bollette di acqua, gas e luce.

La manifestazione si è diretta contro il caro energia, facendo così seguito alle denunce depositate presso le Procure di Bologna, Milano, Napoli, Reggio Calabria, Roma e Torino da parte della portavoce nazionale di Potere al Popolo! e candidata di Unione Popolare Marta Collot.

"I cittadini toscani pagano le bollette più alte d’Italia: con una spesa media nazionale 460 euro annuo, in Toscana se ne pagano 729 - hanno scritto da Unione Popolare - il tutto per un pessimo servizio di manutenzione, che garantisce solo lauti compensi ad amministratori, delegati e membri dei Cda delle aziende privatizzate".

"Unione Popolare si batte per il blocco immediato degli aumenti delle tariffe e del carovita - hanno concluso - attraverso l’investimento perenne di risorse pubbliche per calmierare i prezzi, sanzioni agli speculatori finanziari olandesi autorizzati dall’Unione europea a rubare sui prezzi del gas, forti aumenti salariali e pensionistici e ripristino della scala mobile per difendere i redditi dall’inflazione".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Addio a Renato Bacconi, segretario generale dal 1981 al 1990. Il cordoglio del sindacato: "Sempre in prima linea per i diritti dei lavoratori"
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca